Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Salva la sorellina dalla casa in fiamme: ha cinque anni e si chiama Noè

Noah, 5 ans, a sauvé sa sœur ainsi que toute sa famille lors de l'incendie de leur maison en Géorgie (États-Unis).
Condividi

Scoprendo al risveglio la camera in fiamme, Noah (5 anni), ha salvato tutta la sua famiglia facendo uscire immediatamente la sorellina (2 anni) e poi dando rapidamente l’allarme.

È una bella storia che ci viene direttamente dalla Georgia (sud-est degli USA). Il coraggio di questo bambino quinquenne ha impressionato perfino i pompieri: domenica 16 febbraio, Noah si è svegliato mentre la sua camera andava a fuoco. Dando prova di sbalorditivo sangue freddo, il ragazzino ha subito cercato la sorellina Lilly, di 2 anni, e l’ha fatta uscire dalla finestra della camera, collocata al pianterreno direttamente sulla strada. Allo stesso modo ha fatto uscire il cane e poi si è recato ad allertare lo zio, che vive giusto accanto. Il fuoco, che è divampato nella stanza dei bambini, ha rapidamente invaso il resto della casa ma gli altri otto inquilini si erano messi in sicurezza, riportando appena qualche bruciatura minore. La casa è da ricostruire, sì, ma loro sono tutti sani e salvi.

«Abbiamo già visto dei bambini che allertavano le famiglie, ma che un bimbo di 5 anni sia sufficientemente lucido da fare questo è straordinario», ha commentato alla CNN Wayne Jamison, il capo dei pompieri della contea di Bartow. «Senza Noah, oggi non saremmo qui», ha commentato ammirato il nonno. Impressionati dal coraggio di questo giovanissimo eroe, i pompieri lo hanno insignito del titolo onorario di pompiere e gli hanno conferito un premio generalmente riservato ai vigili professionisti. Noah l’ha mostrato bene: non c’è soglia minima di età per compiere atti belli.

[traduzione dal francese a cura di Giovanni Marcotullio]

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.