Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 09 Maggio |
Santa Louise de Marillac
home iconStile di vita
line break icon

I miei figli non vogliono andare in chiesa, che fare?

PARENTING

Shutterstock | fizkes

Canção Nova - pubblicato il 13/02/20

Devo costringerli a venire a Messa con me o aspettare che sentano il desiderio di partecipare alla celebrazione eucaristica?

I nostri figli piccoli non hanno il dovere di andare a Messa, ma è molto positivo che ci accompagnino nella celebrazione eucaristica. Può essere che si lamentino ora, ma più in là sapranno dove trovare la forza necessaria per superare le loro sfide. I genitori hanno la missione di offrire l’educazione religiosa ai figli.

Se il bambino non vuole andare a Messa, è bene chiedergli il motivo. Magari non lo saprà dire, ma vale la pena di cercare di comprenderlo e di dare una risposta adatta alla sua età. Nella maggior parte dei casi, il bambino non si aspetta che i genitori cedano e lo lascino rimanere a casa, ma che gli offrano ragioni e lo aiutino a superare le difficoltà.

Portare i figli o aspettare che siano loro a voler andare?

Molti genitori hanno questo dubbio, e perfino persone che hanno già fatto un percorso nella Chiesa sono incerte all’idea di portare o meno i figli a Messa. Portarli o aspettare che siano loro a voler andare? La risposta si trova in un’altra domanda: se vostro figlio non volesse andare a scuola, lo permettereste e lo lascereste scegliere una volta diventato adulto? È questa la linea della nostra riflessione.

Una motivazione perché i genitori portino i figli a Messa viene dal Papa emerito Benedetto XVI, che nella sua visita in Brasile ha detto: “Dobbiamo motivare i cristiani affinché partecipino ad essa attivamente e, se è possibile, meglio con la famiglia. L’assistenza dei genitori con i loro figli alla Celebrazione Eucaristica domenicale è una pedagogia efficace per comunicare la fede ed un stretto vincolo che mantiene l’unità tra loro. La domenica ha significato, durante la vita della Chiesa, il momento privilegiato dell’incontro delle comunità col Signore risuscitato”.

Testo estratto dal libro Como Participar da Missa com Crianças?, di Rodrigo Luiz e Adelita Stoebel.

Tags:
figliMessa
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
TAMING TRIPLETS
Annalisa Teggi
Resta incinta mentre era già incinta: sono nate 3 bimbe e stanno ...
2
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
Gelsomino Del Guercio
Gesù e la lettura del Vangelo. Così Celentano “converteR...
5
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Mar Dorrio
Come trarre profitto spirituale dai momenti negativi?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni