Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Penélope Cruz: il giorno in cui Madre Teresa le ha cambiato l’esistenza

PENELOPE CRUZ
Laurent Guerin/Eliot/Starface/STARFACE PHOTO /East News
Condividi

Interrogata sui cinque momenti che hanno caratterizzato la sua vita, l’attrice spagnola ha ricordato quello più bello e sorprendente: il suo incontro a Calcutta con Madre Teresa

Clicca qui per aprire la galleria fotografica

In un video pubblicato il 25 gennaio sulla pagina web di Brut, Penélope Cruz parla con la naturalezza e la spontaneità che la caratterizzano. Protagonista di grandi film, è difficile immaginarla a Calcutta, la città dei poveri tra i poveri, e tuttavia è il primo ricordo che le viene in mente quando le chiedono dei momenti più importanti della sua vita.

Come in tante altre occasioni, a Madre Teresa bastavano poche parole o appena qualche minuto per rivoluzionare la vita delle persone che andavano da lei, attraverso il sorriso, l’esempio e i suoi consigli a volte radicali. Penélope Cruz non ha fatto eccezione, ed è stata anche aiutata dalla futura santa nel suo lavoro.

“Aiuta ogni volta che puoi”

“Mi sono sempre detta di quel viaggio a Calcutta: ‘Sarà il viaggio che mi cambierà la vita’. È una cosa molto forte da dire, ma è stato davvero così”, ha confessato l’attrice.

“Le conversazioni e i momenti in cui sono stata da sola in silenzio con lei… regali che ti offre la vita. Ricordo di stare lì con lei, lei con gli occhi chiusi, mezz’ora da sole insieme in una stanza. E il giorno in cui ha messo la fronte sulla mia e ha detto: ‘Aiuta sempre, chi puoi, in ogni momento, con qualsiasi cosa, anche piccola, ma cerca di aiutare sempre’. La forza di sapere che era lei e che si era colpiti da quello che era, e quando l’avevi avanti era tanto speciale… E me lo ha detto in un modo così bello e forte…”

La musa di Pedro Almodóvar custodisce anche un ricordo emozionante di Calcutta: “Avevo chiaramente visto luoghi molto poveri e avevo viaggiato in posti difficili, ma Calcutta… Quando diceva ‘Sono i più poveri tra i poveri’, è vero che è uno dei luoghi in cui si possono vedere le cose più bestiali… Raccoglievo dei bambini dalla strada e andavo a cercare i loro genitori, che stavano mendicando nella via accanto, ma parlo di bambini di un mese. Quando vivi tutto questo lì in diretta, davanti agli occhi, vedi quella creatura gettata lì, è ovvio che ti cambia, ti cambia tutto”.

Ecco alcune delle immagini più iconiche ed eccezionali dell’opera e della vita di Santa Teresa di
Calcutta:

Dotata di ogni bellezza, interiore ed esteriore, l’attrice ci ricorda con la sua testimonianza un messaggio essenziale: bisogna aiutare gli altri, per quanto possiamo e in base alle nostre capacità.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.