Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 24 Giugno |
San Giovanni Battista
home iconStorie
line break icon

Sacerdote usa il body building per evangelizzare in palestra e dal pulpito

Father Capo - Facebook

J.P. Mauro - pubblicato il 07/02/20

Padre Capo crede nel rafforzamento del corpo per collegarlo meglio alla mente e allo spirito

Tim Swift, del Catholic Herald, ha intervistato un sacerdote di Miami amante del body building, padre Rafael Capo, che porta in palestra la sacca, una bottiglia d’acqua e il suo ministero. Il presbitero 51enne, originario di Porto Rico, ha parlato dell’importanza del benessere mentale, fisico e spirituale per far fiorire la propria fede:

“Nonostante il suo programma impegnato e i viaggi frequenti per via del suo lavoro, padre Capo, che risiede a Miami, cerca di allenarsi sei giorni a settimana con un mix di sollevamento pesi e cardiofitness. E se padre Capo preferisce lavorare da solo, come se fosse quasi una meditazione, la gente gli pone sempre domande sulla sua routine in palestra e nel suo ministero, soprattutto nel sud della Florida ossessionato dal fitness. Le conversazioni possono prendere il via dal fitness, ma alla fine si spostano su questioni di fede. Padre Capo dice di essere riuscito anche a confessare in palestra, e in un caso ha portato un compagno di palestra nella Chiesa cattolica. In seguito ha presieduto la liturgia matrimoniale del suo amico e ne ha battezzato il figlio. Quello che è iniziato come un rapporto uno-a-uno in palestra è fiorito con l’avvento dei social media. ‘Non lo consideravo un tipo formale di ministero’, ha affermato. ‘Ho iniziato collegandomi agli amici e alle persone destinatarie del mio ministero, ma poi la cosa ha iniziato a crescere, forse per via di tutte le idee di presentare una visione di fitness totale. Ho iniziato a collegarmi a tanti giovani quando partecipavo a vari eventi in tutta la Nazione e anche in altri Paesi’”.

Tags:
sacerdotesport
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
3
Giovanni Marcotullio
«I rapporti prematrimoniali?» «Un vero peccato!» «Ma “mortale”?» ...
4
saint paul
Giovanni Marcotullio
La Santa Sede contro il ddl Zan: è caso diplomatico
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
COUPLE GETTING MARRIED
Gelsomino Del Guercio
Il matrimonio si celebra in casa. La svolta della diocesi di Livo...
7
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni