Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Sacerdote usa il body building per evangelizzare in palestra e dal pulpito

Condividi

Padre Capo crede nel rafforzamento del corpo per collegarlo meglio alla mente e allo spirito

Clicca qui per aprire la galleria fotografica

Tim Swift, del Catholic Herald, ha intervistato un sacerdote di Miami amante del body building, padre Rafael Capo, che porta in palestra la sacca, una bottiglia d’acqua e il suo ministero. Il presbitero 51enne, originario di Porto Rico, ha parlato dell’importanza del benessere mentale, fisico e spirituale per far fiorire la propria fede:

“Nonostante il suo programma impegnato e i viaggi frequenti per via del suo lavoro, padre Capo, che risiede a Miami, cerca di allenarsi sei giorni a settimana con un mix di sollevamento pesi e cardiofitness. E se padre Capo preferisce lavorare da solo, come se fosse quasi una meditazione, la gente gli pone sempre domande sulla sua routine in palestra e nel suo ministero, soprattutto nel sud della Florida ossessionato dal fitness.

Le conversazioni possono prendere il via dal fitness, ma alla fine si spostano su questioni di fede. Padre Capo dice di essere riuscito anche a confessare in palestra, e in un caso ha portato un compagno di palestra nella Chiesa cattolica. In seguito ha presieduto la liturgia matrimoniale del suo amico e ne ha battezzato il figlio.

Quello che è iniziato come un rapporto uno-a-uno in palestra è fiorito con l’avvento dei social media.

‘Non lo consideravo un tipo formale di ministero’, ha affermato. ‘Ho iniziato collegandomi agli amici e alle persone destinatarie del mio ministero, ma poi la cosa ha iniziato a crescere, forse per via di tutte le idee di presentare una visione di fitness totale. Ho iniziato a collegarmi a tanti giovani quando partecipavo a vari eventi in tutta la Nazione e anche in altri Paesi’”.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni