Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 27 Febbraio |
San Gabriele dell'Addolorata
home iconArte e Viaggi
line break icon

La gravidanza nell’arte: uno sguardo affascinante alla rappresentazione del dono della vita

TEXTILE PANEL WITH EMBRACING FIGURES

Textile Panel with Embracing Figures c.1600 © Ashmolean Museum, University of Oxford

Zelda Caldwell - pubblicato il 07/02/20

Queste opere d'arte degli ultimi 500 anni catturano un momento della vita che non si vede spesso in pittura

Una nuova mostra con rappresentazioni artistiche della gravidanza degli ultimi 500 anni è stata inaugurata al Foundling Museum di Londra.

Portraying Pregnancy: From Holbein to Social Media (Rappresentare la Gravidanza: da Holbein ai Social Media) presenta opere d’arte che rappresentano le donne incinte, un periodo della vita che spesso non appare nei ritratti.

Il fatto che la mostra si concentri sulla gravidanza offre uno sguardo sul cambio dell’atteggiamento della società nei confronti della gravidanza, come espresso nel sito web del museo:

“Attraverso dipinti, stampe, fotografie, oggetti e abiti dal XV secolo a oggi, scoprite i vari modi in cui la gravidanza è stata, o non è stata, rappresentata; come i mutevoli atteggiamenti sociali hanno influito sulle rappresentazioni delle donne incinte; come la possibilità di morte alla nascita abbia apportato un’ulteriore tensione a queste rappresentazioni, e come le immagini più recenti, che spesso riflettono una maggiore presa di potere da parte delle donne, restino comunque fortemente caratterizzate”.

La mostra include il ritratto di Holbein della figlia di San Tommaso Moro, Cecily, dipinto verso il 1526. Suo padre venne decapitato meno di dieci anni dopo per essersi rifiutato di riconoscere il re Enrico VIII come capo della Chiesa d’Inghilterra.

Tra le altre opere figurano La Marcia delle Guardie a Finchley, del 1750, di William Hogarth, con una donna in avanzato stato di gravidanza, e il ritratto di Lucian Freud della sua prima moglie, Kitty.

Scorrete la galleria fotografica per ammirare una selezione di opere della mostra.

Portraying Pregnancy: From Holbein to Social Media sarà visitabile fino al 26 aprile 2020. Visitate il sito web del Foundling Museum per ottenere ulteriori informazioni.

Tags:
artegravidanzaincintamostrapittura
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE EASTER
Gelsomino Del Guercio
Papa Francesco: “Non dovete mai convincere un non credente”
2
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
3
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
4
Paola Belletti
Aiutiamo Debora Vezzani? Tutta la famiglia con il Covid, lei la p...
5
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti maligni a San Miche...
6
CAIN AND WIFE
Francisco Vêneto
Con chi si è sposato Caino, se Adamo ed Eva avevano solo figli ma...
7
Gelsomino Del Guercio
Congo, Attanasio salvò dal Covid suor Annalisa. “Devo a lui la mi...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni