Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 20 Settembre |
Santi Andrea Kim, Paolo Ghong e 101 compagni
home iconChiesa
line break icon

Il Cristo sulla croce che ha parlato alla santa patrona d’Europa

CROSS

Maria Paola Daud-Aleteia

Maria Paola Daud - pubblicato il 05/02/20

La basilica di San Paolo fuori le Mura conserva l'immagine miracolosa con il capo inclinato

Nella maestosa e silenziosa basilica di San Paolo fuori le Mura, in cui si trova la tomba del santo dei gentili, una splendida cappella custodisce un crocifisso di legno miracoloso che ha una storia curiosa e incredibile.

La storia di questa croce ha a che vedere con una delle sante mistiche più venerate in Europa, al punto da essere considerata una delle patrone del continente. Siamo parlando della mistica, scrittrice e teologa Santa Brigida di Svezia.


COMPATRONE EUROPA

Leggi anche:
Brigida, Caterina e Teresa Benedetta: le tre sante per l’Europa scelte da San Giovanni Paolo II

Brigida nacque nobile, con il sangue reale dei Folkungar, casa reale di Svezia per più di un secolo. Nel 1316, quando Brigida aveva 13 anni, il padre, Birger Persson, la diede in sposa a Ulf Gudmarsson, figlio del governatore dell’Ostrogotia, che lei amò, come si dice nel suo processo di beatificazione, sicut cor meum, “come il mio cuore”.

Dal matrimonio nacquero otto figli. La seconda, Caterina, è anche lei venerata come santa. Fu una famiglia come quella di Nazareth, una vera “chiesa domestica”. Insieme al marito, Brigida adottò la regola terziaria francescana.

Quando Brigida rimase vedova, iniziò il secondo periodo della sua vita. Si dedicò ad approfondire l’unione con il Signore attraverso la preghiera, la penitenza e le opere di carità. Si stabilì nel monastero cistercense di Alvastra, dove inizarono le rivelazioni divine, che la accompagnarono per il resto della sua vita. A volte queste rivelazioni si presentarono sotto forma di dialogo tra le persone divine, la Vergine, i santi e perfino i demoni.

Nel 1349 Brigida lasciò la Svezia per sempre e si recò in pellegrinaggio a Roma. Aveva l’intenzione non solo di partecipare al Giubileo del 1350, ma anche di ottenere dal Papa l’approvazione della Regola di un ordine religioso che voleva fondare, chiamato in onore del Santo Salvatore e composto da monaci e monache sotto l’autorità della badessa.

Durante il pellegrinaggio sentì il bisogno di andare a pregare per l’approvazione della nuova regola davanti alla croce, e lo fece accompagnata dalla figlia Caterina.

Pregando ai piedi della croce, Brigida per un momento entrò in estasi. In quel momento ricevette delle rivelazioni, che avrebbero incluso le Quindici Orazioni della Passione, la cui devozione si diffuse ampiamente. Miracolosamente, il Cristo della croce girò il suo volto verso di lei, esortandola nel suo progetto di fondazione.




Leggi anche:
Brigida di Svezia, una santa per l’Europa

CROSS
Maria Paola Daud-Aleteia

Oggi questo bellissimo crocifisso di legno realizzato da Pietro Cavallini si trova nella cappella del Santissimo Sacramento della basilica di San Paolo fuori le Mura. Accanto ad esso si trovano da un lato la statua di Santa Brigida in ricordo dell’evento miracoloso, dall’altro quello che resta di un’antica statua di San Paolo dopo che la basilica venne distrutta quasi completamente da un terribile incendio.

Tags:
basilicacrocifissosanta

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
PAURA FOBIA
Cecilia Pigg
La breve preghiera che può cambiare una giornata stressante
6
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
7
Padre Ignacio María Doñoro de los Ríos
Francisco Vêneto
Il cappellano militare che si è finto malvivente per salvare un b...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni