Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 24 Giugno |
San Giovanni Battista
home iconChiesa
line break icon

Un esorcismo protestante è diverso da quello cattolico?

Jan Sochor/Latincontent/Getty Images

A Colombian pastor presses a crucifix to the head of a believer in an attempt to exorcise a supposed demon in a ritual performed at a house church in Bogota, Colombia on March 10, 2016. Each week hundreds of Christians gather in small groups at unmarked “house churches” scattered on the outskirts of the city, to engage in prayer for liberation and deliverance from evil.

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 05/02/20

Tra i protestanti le richieste di guarigioni sono molto diffuse, ma per allontanare il Maligno non servono urla...

Un lettore ci chiede:

«Nei culti protestanti possono avvenire esorcismi? Di recente un amico cattolico si è ritrovato ad assistere al culto evangelico, e mi è stato riferito che ha assistito a uno strano esorcismo. Tale chiesa ha un pastore donna, che dice di avere il dono della lingua degli angeli, durante il culto dice di aver sentito una presenza maligna in una ragazza incinta. Il pastore ha gridato ad alta voce e tutti pregavano su di lei, piangendo, urlando. Come reazione la ragazza incinta si è inginocchiata ed ha pianto e basta».

«Da come viene descritto mi pare sia un esorcismo un po’ stravagante – commenta don Gianni Sini, sacerdote ed esorcista – la prima cosa che mi viene in mente è che un esorcismo solitamente non ha tutta questa risonanza. Pur essendo un atto pubblico della Chiesa, lo si fa in modo riservato, al massimo partecipano al rito ausiliari e familiari».

EXORCISM
Shutterstock | itsmejust

Rituale silenzioso

In secondo luogo, evidenzia padre Gianni, «l’efficacia dell’esorcismo non dipende dall’urlare o pregare insieme ad alta voce contro l’ossesso o l’indemoniato. La collaborazione avviene con una preghiera composta e silenziosa. Ed è il solo esorcista a pronunciare la formula del cosiddetto esorcismo maggiore, in cui si intima a Satana di uscire da quella persona. Ma ciò non esclude che in altre fedi religiose ci siano persone diverse dal sacerdote che, invocando Dio, riescano comunque ad effettuare la liberazione dal Maligno».


MARY,PUNCHES,DEVIL,NOSE

Leggi anche:
L’esorcismo in cui il diavolo glorificava la Madonna e il Signore: ecco le sue parole

I pastori francesci

L’esorcista cita un’inchiesta del 2006 sui pastori cristiani protestanti in Francia. L’80%, nel corso della loro azione pastorale, aveva dovuto far fronte a richieste di guarigione. «Cosa che non avviene nella Chiesa cattolica, dove invece interventi di questo tipo vengono svolti esclusivamente da sacerdoti che sono autorizzati dal vescovo diocesano a poter effettuare il rito dell’esorcismo».

Le parole di Marco e Gesù

Riguardo all’efficacia del rito, il sacerdote tiene a sottolineare che non dipende dalla provenienza cattolica o protestante, «poiché tutti ci rifacciamo alle parole dell’evangelista Marco: chi crederà sarà salvo, e ogni fedele ha il diritto di rivolgersi a Dio e di essere liberato. Dice Gesù che se abbiamo fede, abbiamo la capacità di compiere anche miracoli più grandi».

La profonda fede, a cui alludono l’evangelista e il Messia, «non deve averla solo l’esorcista, ma anche la comunità che lo supporta, che sia protestante o cattolica. Il risultato sarà lo stesso perché è Cristo l’unico che può liberarci dal male nel mondo».


BAPTISM

Leggi anche:
A cosa serve l’acqua benedetta durante un esorcismo?

Esorcismo per musulmani

Una volta, racconta padre Gianni, «mi è capitato che mi fosse chiesto un esorcismo da persone di religione musulmana. Gli chiesi: “Anche se da voi non esiste un vero e proprio clero che amministra i sacramenti, perché vi siete rivolti a me?”. E loro “Abbiamo lo stesso Dio, se il Signore vuole aiutarci si servirà anche di lei che è di fede cattolica”».




Leggi anche:
Don Ambrogio Villa: il demonio mi ha fatto vergognare durante un esorcismo

Tags:
esorcismoprotestantesimo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
3
Giovanni Marcotullio
«I rapporti prematrimoniali?» «Un vero peccato!» «Ma “mortale”?» ...
4
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
5
saint paul
Giovanni Marcotullio
La Santa Sede contro il ddl Zan: è caso diplomatico
6
COUPLE GETTING MARRIED
Gelsomino Del Guercio
Il matrimonio si celebra in casa. La svolta della diocesi di Livo...
7
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni