Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 15 Maggio |
Sant'Isidoro
home iconChiesa
line break icon

Sapete quale santo venne battezzato con 11 nomi?

Public Domain

A12 - pubblicato il 31/01/20

Al giorno d'oggi ai bambini vengono dati nomi brevi, ma all'epoca di questo santo le cose erano ben diverse

Sant’Alfonso Maria de’ Liguori è conosciuto con questo nome in tutta la Chiesa, ma sapevate che quando è stato battezzato di nomi ne ha ricevuti ben 11?

Oggi registrare un bambino con un nome così lungo non è certo comune, ma all’epoca del santo le cose erano diverse. I nomi dati seguivano delle tradizioni.

Sant’Alfonso nacque il 27 settembre 1696 a Marianella, vicino Napoli, primogenito di Giuseppe de’ Liguori e Anna Cavalieri. Venne battezzato due giorni dopo, festa di San Michele, nella chiesa di Santa Maria dei Vergini, e lì ricevette gli 11 nomi:

Alfonso Maria Antonio Giovanni Francesco Cosma Damiano Michele Angelo Gaspare de’ Liguori.

Prima di raccontare il significato di ogni nome di Alfonso, ricordiamo una storia piuttosto interessante.

La profezia su Alfonso

La famiglia di Sant’Alfonso ricevette la visita di un sacerdote, oggi noto come San Francesco De Geronimo. Dando la sua benedizione al primogenito dei de’ Liguori, il presbitero lo prese in braccio e pronunciò una profezia:

“Questo bambino vivrà molto, molto; non morirà prima dei 90 anni; sarà vescovo e farà grandi cose per Gesù Cristo”.

E fu proprio così! Sant’Alfonso ebbe una vita lunga e intensa, divenne grande per il suo amore e la sua dedizione alla Chiesa, fu vescovo di Sant’Agata, ricevette il titolo di Dottore della Chiesa, divenne cantore delle glorie di Maria, difensore intrepido dell’infallibilità papale, apostolo e missionario, e scrisse innumerevoli opere poi tradotte in decine di lingue, perpetuando il suo apostolato e la sua spiritualità.

Significato dei nomi

Per ciascuno dei nomi di Alfonso c’è una spiegazione. Ne ha scritto il missionario redentorista Théodule Rey-Mermet (1910-2002) nel libro biografico Il santo del secolo dei Lumi: Alfonso de’ Liguori.

Con il nome Alfonso, i genitori hanno voluto rendere omaggio alla memoria del nonno e del trisavolo del loro primogenito, e con Antonio, Giovanni, Francesco e Gaspare agli altri antenati paterni. I nomi Cosma, Damiano, Michele e Angelo vennero dati per valorizzare i santi celebrati nei giorni vicini a quello della sua nascita al mondo e rinascita alla grazia di Dio, seguendo le tradizioni dell’epoca.

Il nome Maria rendeva omaggio alla Madre di Dio in quel sabato in cui venne battezzato. L’importanza di Maria nella vita del santo fu tale che quando divenne vescovo passò a firmare “Alfonso Maria”.

Una curiosità è che Alfonso significa “idoneo alla nobiltà” e “pronto alla lotta”. Sant’Alfonso era quindi nobile per nascita e cavaliere di Cristo sempre pronto alle battaglie di Dio.

Tags:
nomesant'alfonso maria de liguori
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle parrocchie
3
Padre Henry Vargas Holguín
Quali peccati un sacerdote “comune” non può perdonare?
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
6
Gelsomino Del Guercio
Marino Bartoletti: mi sono affidato alla Madonna dopo la morte di...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni