Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

5 motivi per cui non mancherete più a Messa la domenica

catholic link
Condividi
di Pablo Perazzo

Sappiamo tutti che partecipare alla Messa è molto importante. La maggior parte sa anche che la parrtecipazione alla Messa è uno dei 10 comandamenti. Sappiamo anche, però, che alcuni cattolici non partecipano regolarmente alla Santa Eucaristia.

Detto in modo rapido e concreto, uno dei motivi principali è perché si intende quella partecipazione solo come un obbligo. Oso dire che la maggior parte della gente che va a Messa non sa cosa accade realmente in quell’ora in cui partecipiamo al Santo Sacrificio.

Per questo, vorrei condividere in questa sede cinque grandi ragioni per comprendere un po’ meglio il significato che ha la Santa Messa e valorizzare l’immenso dono che il Signore ci ha lasciato. Se lo comprenderemo, sicuramente non mancheremo più.

1. Rapporto personale

catholic link

Anche se è vero che possiamo relazionarci a Dio in qualsiasi luogo, parlando con Lui mentre lavoriamo, guidiamo, cuciniamo, ecc., nell’ora in cui siamo a Messa viviamo un rapporto personale con il Padre attraverso Cristo e grazie allo Spirito Santo che non è possibile in alcun altro luogo.

Il Catechismo ci dice al numero 1373 che Cristo è presente in molteplici modi nella Chiesa: nella sua Parola, nella preghiera della Chiesa, dove due o tre sono riuniti nel suo nome; nei poveri, nei malati, nei prigionieri, nei sacramenti, nel sacrificio della Messa e nella persona del ministro.

La sua presenza sotto le specie del pane e del vino – consacrati durante la Messa – è tuttavia singolare. L’Eucaristia non solo è al di sopra ed è il fine di tutti i sacramenti, ma è anche la fonte e il culmine di tutta la vita cristiana.

Nell’Eucaristia sono presenti in modo vero, reale e sostanziale il Corpo e il Sangue insieme all’anima e alla divinità di nostro Signore Gesù Cristo, e quindi Cristo tutto intero. Le altre presenze sono reali, ma questa è sostanziale, si rende totalmente presente come Dio e come uomo. Sono il suo Corpo e il suo Sangue donati per noi sulla Croce.

San Giovanni (6, 53) ci dice anche che se non mangiamo la carne del Figlio dell’uomo e non beviamo il suo sangue non abbiamo vita in noi. Per questo, l’unico modo per mantenere e nutrire la vita cristiana è attraverso l’Eucaristia.

Non è l’unico modo di nutrire il nostro spirito, ma è quello principale. E ovviamente – anche se non la pensiamo così -, se non andiamo a Messa è perché non sappiamo davvero quanto sia importante, o non vogliamo relazionarci con Lui. Dobbiamo essere molti chiari al riguardo!

Pagine: 1 2 3

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni