Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!
Aleteia

Università cattolica invita le studentesse madri single a vivere con religiose ritirate

MOUNT MARY UNIVERSITY
Plunkett Raysich Architects, LLP
Condividi

La Mount Mary University riporterà delle religiose anziane nei campus in cui servivano e darà alle giovani donne la possibilità di laurearsi

Le studentesse universitarie che sono anche madri single vivranno insieme a delle pensionate, sia laiche che religiose, in un nuova comunità residenziale presso la Mount Mary University di Milwaukee (Wisconsin, Stati Uniti).

In una comunità che vedrà la luce l’anno prossimo, le madri single e i loro figli, le religiose della congregazione delle School Sisters of Notre Dame e delle anziane della zona di Milwaukee vivranno in residenze private nel campus e potranno condividere la propria vita e le proprie esperienze.

La Milwaukee Catholic Home, che si prende cura delle religiose in un’altra struttura, gestirà la nuova comunità, che sarà composta da 52 residenze private progettate per far fronte alle necessità delle religiose ritirate. 90 residenze indipendenti per anziani avranno pieno accesso alle strutture della nuova comunità, che includono vari servizi per adattarsi alle mutevoli necessità sanitarie. Ci saranno poi 24 piccoli appartamenti per le madri single che studiano alla Mount Mary University e i loro figli, come anche assistenza diurna per fino a 100 bambini.

Gli edifici saranno collegati da un Town Center che prevede vari spazi per riunire le persone per conversare amichevolmente, consumare i pasti, pregare, imparare e socializzare, e l’ambiente boschivo circostante aiuterà il tutto.

Secondo la stazione radiofonica WUWM, il progetto riporterà i membri delle School Sisters of Notre Dame all’università fondata dalla loro congregazione più di 100 anni fa e sosterrà le madri single, che spesso faticano a laurearsi.

Le madri single “affrontano molti ostacoli, tra cui il costo dell’istruzione, dei trasporti, l’assistenza ai bambini”, ha affermato la preside di Mount Mary, Christine Pharr. “Ci è quindi sembrato un modo perfetto unire le religiose a una serie di studentesse della zona di Milwaukee che potrebbero avvalersi notevolmente del sostegno e delle risorse che un programma come questo potrebbe offrire”.

La Pharr ha riferito alla WUWM che attualmente la Mount Mary non offre servizi come l’assistenza ai figli delle studentesse, che rappresentano tra il 10 e il 20% della popolazione studentesca. La preside “dice che avere alloggi, assistenza ai bambini e altre risorse potrebbe incentivare più madri single a vivere nell’area di Milwaukee per conseguire una laurea. Sarebbe positivo per le studentesse, ma aiuterebbe anche la Mount Mary in un momento di calo delle iscrizioni in tutto lo Stato”.

“Sappiamo tutti che attualmente il numero di studenti liceali che poi si laureano sta declinando nel Midwest, e il Wisconsin non fa eccezione”, ha affermato la Pharr. “E così stiamo cercando di capire come possiamo continuare a servire questa fascia di popolazione, ma anche reinventarci per servire gruppi diversi”.

I costi previsti per realizzare l’iniziativa ammontano a circa 40 milioni di dollari, con finanziamenti provenienti dai tre partner – Milwaukee Catholic Home, Mount Mary University e le School Sisters of Notre Dame – e da raccolta fondi e finanziamento obbligazionario esentasse. I partner sperano di aprire le strutture nel settembre 2021.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni