Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

L’insolito omaggio di un barbiere al suo parroco

hair tattoo
Condividi

In risposta all’affetto del sacerdote nei confronti della comunità, un ragazzo si è tatuato l’immagine del volto del sacerdote

Il blog cattolico Ancoradouro ha pubblicato la storia di un barbiere che ha deciso di realizzarsi un hair tattoo (tatuaggio sui capelli) con l’immagine del volto di un sacerdote.

Djaci Marques è un giovane noto nella città di Independência (Brasile), per il talento nel suo lavoro di barbiere. È anche un influencer digitale. Il suo profilo Instagram ha circa 18.000 followers.

Il ragazzo non era più abituato ad andare in chiesa da quando aveva compiuto 15 anni, ma tutto è cambiato dopo gli inviti di un uomo che è poi diventato suo amico, padre Aurenilson Carvalho. “Mi ha chiamato talmente tante volte che ho deciso di andare. Quando mi ha visto lì per la prima volta è rimasto sorpreso”, ha raccontato il giovane al blog.

“In tutti gli alti e bassi della mia vita questo sacerdote mi è stato vicino, orientandomi, consigliandomi”, ha affermato Djaci, che considera padre Aurenilson una persona “a cui importa davvero degli altri”.

Insolito omaggio

Djaci, che domina l’arte del realismo nei capelli, ha deciso di fare un omaggio al giovane sacerdote con un hair tattoo. Si è quindi “tatuato” l’immagine del volto del sacerdote basandosi su una fotografia. Il lavoro ha richiesto circa un’ora e mezza, ed è ormai diventato virale sulle reti sociali.

Su Instagram, il sacerdote ha ringraziato per l’omaggio: “Grazie per il modo creativo e divertente di dimostrare il tuo affetto! Dio ti benedica!”

Il barbiere ricorda l’importante lavoro di padre Aurenilson a servizio della comunità. “Nei momenti di caos della nostra città, il sacerdote è stato molto presente”. Uno di questi momenti è stato quello in cui il sacerdote è riuscito a dissuadere una ragazza dal suicidio. Il fatto ha richiamato l’attenzione dei parrocchiani, che ora si devono congedare da padre Aurenilson, che è stato inviato in un’altra città.

L’hair tattoo non è definitivo, e viene realizzato combinando il taglio dei capelli in varie misure e la micropigmentazione dei capelli e del cuoio capelluto.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.