Ricevi Aleteia tutti i giorni
Iscriviti alla newsletter di Aleteia, il meglio dei nostri articoli gratis ogni giorno
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

I 5 libri più belli della settimana scelti per le donne

FLYING BOOK
Foto di Lacie Slezak su Unsplash
Condividi

Clicca qui per aprire la galleria fotografica

Abbiamo inaugurato un nuovo file tipo Excel per appuntarci i titoli che incontriamo nel nostro quasi ininterrotto peregrinare per pagine web e social e segnare, a utilità reciproca, i libri già proposti nella famosa, a volte famigerata – almeno tra noi redattrici For Heri!- #Top5.

La cosa buffa è che il problema vero è non tanto stanare qualcosa di dignitoso da proporre ogni venerdì quanto fare la fatica di scartare qualche titolo tra i tanti che incontriamo. Le storie di vita che qualcuno ha avuto non solo coraggio ma anche maestria nel tradurre in parole, righe, capitoli; i romanzi geniali che insospettabili penne ancora poco famose hanno tirato fuori; i manuali insoliti (come quello che vi ho messo oggi: ditemi che non sono la sola ad avere la perenne sensazione di avere un film da scrivere, una sceneggiatura sulla punta della lingua da tradurre in copione!), preghiere antiche e nuove, affondi inattesi nelle grotte chilometriche che la sapienza cristiana scava pazientemente da secoli…

Ci sentiamo, noi quattro, in modo del tutto indebito, degli insoliti operatori della salute. I libri, alcuni libri, se assunti correttamente, fanno bene. E giusto qualche giorno fa il nostro Editor ci ha segnalato una cosa. Che fa proprio al caso nostro. In pieno allarme morìa delle piccole librerie indipendenti, non di catena per intendersi, ecco che Elena, a Firenze, ha deciso di aprire la sua. Che definisce Farmacia letteraria (quindi oggi i titoli proposti sono sei! Come la traccia fantasma in fondo ai CD):

C’è una libreria di 35 metri quadrati a Firenze che da oggi è anche un romanzo edito da Mondadori: “La Piccola Farmacia letteraria”. L’ha scritto Elena Molini, 37 anni, un master in editoria e una sfida coraggiosa, aprire per davvero una minuscola libreria indipendente in un paese che legge poco. L’avventura comincia un anno fa in via di Ripoli, strada lontana dal centro.

La farmacia letteraria è un posto in cui si consigliano libri come fossero medicine?
“L’idea è proprio questa, libri terapeutici per curare i vari stati d’animo. Ogni libro ha un bugiardino, cioè quei foglietti illustrativi che si trovano nei farmaci e che da noi invece guidano il lettore nella scelta del romanzo, del saggio o della raccolta di poesie” (La Repubblica)

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni