Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 13 Maggio |
Santa Giuliana da Norwich
home iconCultura
line break icon

Il fonte battesimale dei re francesi realizzato da artigiani musulmani

Baptistère de saint Louis

Steven Zucker | Flickr CC BY-NC-SA 2.0

Lucien de Guise - pubblicato il 13/01/20

Un'origine sorprendente per un oggetto sacro

Una serie che analizza le arti visive per trovare i segni della Chiesa universale in luoghi a volte inaspettati.

È ospitato oggi al Museo del Louvre il fonte battesimale dei re francesi, usato per l’ultima volta nel 1856 per battezzare l’unico figlio dell’imperatore Napoleone III.

Come sia arrivato in Francia è un mistero, ma secondo le scritte in arabo è stato realizzato da Muhammad ibn al-Zayn e doveva servire a portare del cibo. Probabilmente prodotto in Siria nel XIV secolo, verosimilmente non sapremo mai chi l’abbia commissionato, ma all’epoca c’era un notevole dialogo tra l’Occidente e il Medio Oriente.

Molti nobili europei commissionavano infatti preziose opere intarsiate agli artigiani musulmani, e al mondo islamico venivano ordinati anche oggetti sacri come i fonti battesimali, anche se questo oggetto in particolare sembra aver avuto originariamente uno scopo culinario.

baptismal font detail; st louis
courtesy of Lucien de Guise

Lucien de Guise è su Instagram @crossxcultural. Cattolico, scrittore, editore, curatore ed ex direttore di musei, vuole gettare ponti attraverso l’arte.

Tags:
arte sacrabattesimofranciamusulmani
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle parrocchie
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
Gelsomino Del Guercio
Marino Bartoletti: mi sono affidato alla Madonna dopo la morte di...
7
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni