Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 25 Giugno |
home iconSpiritualità
line break icon

Perché i cattolici chinano il capo al nome di Gesù?

HARLEM,NEW YORK,BURKINA FASO,CORPUS CHRISTI

Jeffrey Bruno

Philip Kosloski - pubblicato il 07/01/20

Il costume è ispirato biblicamente ed è stato istituito da Papa Gregorio X nel XIII secolo

Ci sono molti gesti che i cattolici eseguono durante la Messa, e uno di loro ampiamente praticato per secoli consisteva nel chinare il capo quando veniva menzionato il nome di Gesù. Anche se negli ultimi decenni non è stato molto sottolineato, questo costume è ancora rispettato da molti fedeli, come anche da alcuni sacerdoti.

L’origine risale a queste parole di San Paolo nella sua Lettera ai Filippesi:

“Per questo Dio l’ha esaltato e gli ha dato il nome che è al di sopra di ogni altro nome; perché nel nome di Gesù ogni ginocchio si pieghi nei cieli, sulla terra e sotto terra; e ogni lingua proclami che Gesù Cristo è il Signore, a gloria di Dio Padre” (Fil 2, 9-11).

Parlando in termini pratici, inginocchiarsi ogni volta che viene menzionato il nome di Gesù è piuttosto difficile, e quindi Papa Gregorio X trovò una soluzione. Ne scrisse all’Ordine domenicano nel 1274, esprimendo il desiderio che si compisse qualche gesto per onorare il nome del Signore.

Questa parte della sua lettera è stata riprodotta nel libro With God: A Book of Prayers and Reflections, di Francis Xavier Lasance:

“Di recente, durante il Concilio svoltosi a Lione, abbiamo ritenuto che fosse una raccomandazione utile esortare i fedeli a entrare nella casa di Dio con umiltà e devozione e a comportarsi in modo adeguato mentre vi si trovano, per meritare il favore divino e allo stesso tempo offrire edificazione. Abbiamo anche ritenuto giusto persuadere i fedeli a dimostrare più reverenza per quel Nome al di sopra di tutti i nomi, l’unico Nome in cui affermiamo la salvezza – il Nome di Gesù Cristo, che ci ha redenti dalla schiavitù del peccato. Di conseguenza, in obbedienza a quel precetto apostolico, ‘nel nome di Gesù ogni ginocchio si pieghi’, desideriamo che quando si pronuncia quel Nome, principalmente nel Santo Sacrificio, ciascuno chini il capo in segno del fatto che interiormente china il ginocchio del suo cuore”.

Papa Gregorio voleva che tutti non solo onorassero il nome di Gesù, ma si sottomettessero interiormente a Dio con un semplice atto d’amore. I Domenicani presero sul serio la richiesta del Papa e divennero i principali promotori del Santo Nome di Gesù nella Chiesa cattolica, predicando sul Santissimo Nome, formando Società del Santissimo Nome e ponendo altari nelle loro chiese dedicati al Santissimo Nome di Gesù.

Si tratta di un costume semplice che vuole riflettere il desiderio interiore di onorare il Nome di Gesù, l’unico mediante il quale veniamo salvati.

Tags:
cattolicigesù cristosan paolo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
saint paul
Giovanni Marcotullio
La Santa Sede contro il ddl Zan: è caso diplomatico
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Giovanni Marcotullio
«I rapporti prematrimoniali?» «Un vero peccato!» «Ma “mortale”?» ...
5
COUPLE GETTING MARRIED
Gelsomino Del Guercio
Il matrimonio si celebra in casa. La svolta della diocesi di Livo...
6
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
7
Gelsomino Del Guercio
Roberto Mancini e la sua fede: “La Madonna è la mamma di tu...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni