Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 04 Marzo |
Santa Teresa Eustochio Verzeri
home iconChiesa
line break icon

Sapete cosa chiese per Natale il futuro Benedetto XVI quando aveva 7 anni?

JOSEPH RATZINGER

HO | ERZBISTUM MUENCHEN UND FREISING | AFP

Kathleen Hattrup - pubblicato il 02/01/20

Casa Ratzinger dev'essere stata una piccola Nazareth!

Fare regali è una parte consistente delle celebrazioni natalizie in tutto il mondo, in memoria del dono che Dio ha fatto a tutti noi offrendoci il proprio Figlio il giorno di Natale. Accanto alla tradizione di fare doni c’è quella di chiederli, che è l’aspetto preferito soprattutto dai bambini.

In varie parti del mondo e in diverse epoche storiche, però, la persona o le persone a cui si chiedono i doni sono diverse.

In Spagna e in buona parte dell’America Latina, ad esempio, i bambini chiedono regali ai Re Magi, in ricordo del fatto che sono stati loro a portare al Bambino Gesù i primi doni che ha ricevuto.

Se Babbo Natale è il destinatario delle richieste negli Stati Uniti, soprattutto tra le famiglie cattoliche si ricorda che Santa Claus è in realtà San Nicola, e quindi le letterine vengono indirizzate a questo santo.

In alcuni Paesi, è poi comune chiedere i doni di Natale al Bambino Gesù stesso.

È quanto è accaduto negli anni Trenta in Germania, dove il piccolo Joseph Ratzinger e il fratello e la sorella maggiori scrissero le loro richieste di Natale al Bambino Gesù su un unico foglio di carta, per evitare gli sprechi.

Ecco quello che Joseph desiderava di più a sette anni. Casa Ratzinger dev’essere stata davvero una piccola Nazareth!

~

“Caro Bambino Gesù, vieni presto sulla Terra. Porterai la gioia ai bambini. Porta la gioia anche a me. Vorrei un Volks-Schott [un libro di preghiere della Messa], dei paramenti verdi per la Messa e un cuore di Gesù. Sarò sempre buono. Saluti da Joseph Ratzinger”. Lettera a Gesù di Joseph Ratzinger a 7 anni (1934)
Tags:
bambininatalepapa benedetto xvi
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
L’ostia “vola” sospesa in aria: il miracolo eucaristi...
2
FUMETTI MATRIMONIO DIO
Catholic Link
5 immagini su cosa accade in un matrimonio che ha Dio al centro
3
POPE AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il diluvio è il risultato dell’ira di Dio, può arrivarne...
4
POPE FRANCIS AUDIENCE
Ary Waldir Ramos Díaz
Perché dobbiamo fare il segno della croce nei momenti di pericolo...
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di Dio con questa preghi...
7
Lucandrea Massaro
Benedetto XVI conferma la fedeltà a Francesco «Non ci sono due Pa...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni