Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

La Messa della Notte di Natale con Papa Francesco

AFP PHOTO / FILIPPO MONTEFORTE
Pope Francis kisses the unveiled baby Jesus during a Christmas Eve mass at St Peter's Basilica to mark the nativity of Jesus Christ, on December 24, 2013 at the Vatican. TOPSHOTS/AFP PHOTO/FILIPPO MONTEFORTE
Condividi

Alle 21.30, nella Basilica di san Pietro, il Santo Padre presiede la Messa trasmessa in Mondovisione. E’ il primo e il più importante degli appuntamenti di questi giorni di festa con il Papa

Dopo la processione d’ingresso, Papa Francesco svelerà e bacerà la statua di Gesù Bambino, posta davanti all’altare: sarà questo il primo gesto nella Messa della Notte di Natale nella Basilica di san Pietro, che il Papa celebrerà questa sera a partire dalle 21.30, con diretta televisiva in Mondovisione. E sarà la più importante delle celebrazioni di questi giorni di festa con Francesco.

L’omelia del 2018: “Dio si fa piccolo per essere nostro cibo”

Nell’omelia del 2018, il Pontefice sottolineò che “il corpicino del Bambino di Betlemme lancia un nuovo modello di vita: non divorare e accaparrare, ma condividere e donare. Dio si fa piccolo per essere nostro cibo. Nutrendoci di Lui, Pane di vita, possiamo rinascere nell’amore e spezzare la spirale dell’avidità e dell’ingordigia” .

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni