Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 04 Dicembre |
San Giovanni Damasceno
home iconChiesa
line break icon

La visione di Santa Faustina del Bambin Gesù tra le sue braccia

BABY JESUS

Gabo Halili | Flickr CC BY 2.0

Philip Kosloski - pubblicato il 20/12/19

Gesù voleva insegnarle ad essere spiritualmente bambina permettendole di stringerlo al cuore

Santa Faustina è nota per le sue visioni di Gesù nell’immagine della Divina Misericordia, con Gesù Risorto con le braccia tese e dei raggi di sangue e acqua che partono dal suo fianco.

La santa ha però avuto anche molte visioni del Bambino Gesù, e nutriva una forte devozione per il Signore nei suoi primi anni di vita. Queste visioni volevano insegnarle la virtù dell’essere spiritualmente bambini, auitandola a mantenere il suo cuore puro e semplici agli occhi di Dio.

In un’occasione registra nel suo Diario di aver visto il Bambino Gesù che le chiedeva di prenderlo in braccio e stringerlo:

“… ho visto il Bambino Gesù vicino al mio inginocchiatoio. Sembrava avere circa un anno, e mi ha chiesto di prenderlo tra le braccia. Quando l’ho preso in braccio, si è stretto al mio petto e ha detto: ‘È bello per me stare vicino al tuo cuore, perché voglio insegnarti l’infanzia spirituale. Voglio che tu sia molto piccola, perché quando sei piccola ti porto vicino al mio Cuore, come tu ora mi stai stringendo al tuo’”.

Riuscite a immaginare una scena del genere nella vostra vita?

Fermatevi per qualche istante e chiudete gli occhi, vedendo il Bambino Gesù accanto a voi, mentre tende le braccia chiedendovi di prenderlo in braccio. Ora cullate Gesù accanto al vostro cuore e lasciatelo riposare lì per un po’.

Questo esercizio spirituale è un modo perfetto per entrare nel Natale e iniziare a imparare ad essere spiritualmente bambini.

Gesù ha detto ai suoi discepoli: “In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli” (Matteo 18, 3).

Quello che sta dicendo Gesù è che dobbiamo diventare piccoli e innocenti come bambini. I bambini, poi, si fidano naturalmente dei genitori, e allo stesso modo noi dobbiamo avere fiducia in Dio.

Il Bambino Gesù ha molto da insegnarci sul vero discepolato. Stringetelo al cuore a Natale, perché possa ricambiare tenendovi vicino al Suo.

Tags:
gesù cristosanta faustina kowalskavisioni
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
POPE FRANCIS ON CHRISTMAS
Giovanni Marcotullio
Non esiste alcuna “Messa di Mezzanotte”... sì...
FATHER JOHN FIELDS
John Burger
Muore sacerdote che si era offerto volontario...
MARIA DEL MAR
Rodrigo Houdin
È stata abbandonata in una discarica, ma ha c...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
CHARLES
Anna Ashkova
La preghiera del Beato Charles de Foucauld da...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni