Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 09 Maggio |
Santa Louise de Marillac
home iconStile di vita
line break icon

Cosa fare per tornare a sorridere?

SMILE

Shutterstock | Concept Photo

padre Carlos Padilla - pubblicato il 20/12/19

Vivere chiusi nelle proprie tristezze, paure e angosce e proclamare l'amore di Dio è incompatibile. Il mistero della gioia si gioca nel più profondo di ciascuno

Supplico di avere più gioia nell’anima arrivando a questo punto dell’Avvento. Quali sono le fonti della mia gioia? A cosa attingo ogni giorno quando mi turbano le cose difficili che mi accadono? Commenta padre Josef Kentenich:

“Vivi con gioia, il Signore volge il suo sguardo su di te e ti guarda. Chi riesce a farlo è un portatore di gioia, un maestro di gioia”.

Ho bisogno di avere più gioia nell’anima. Di essere capace di vivere la vita con buonumore. Sono capace di ridere di me stesso? A volte credo di prendermi troppo sul serio. Penso che tutto ciò che mi accade sia molto importante.

Vivo angosciato pensando a quello che mi occupa e preoccupa. Non ho pace né sorrisi nell’anima. Cosa faccio per imparare a sorridere?

PORAŻKA
Starstuff | Shutterstock

Voglio cercare chi sorride e mi insegna a ridere a crepapelle. Chi cerco per vivere con più gioia? Voglio che il mio cuore si rallegri per quello che mi succede. Dice il profeta Isaia:

“Si rallegrino il deserto e la terra arida, esulti e fiorisca la steppa. Come fiore di narciso fiorisca;
sì, canti con gioia e con giubilo”.

Mi manca questa gioia a cui si riferisce il profeta. Non sono capace di grida di giubilo.

Spero forse che mi vada tutto bene per farlo. Quando trionferò, quando i miei progetti avranno successo, quando sarò nel posto che desidero, quando non mi accadrà nulla di male.

E visto che non so se accadranno queste cose vivo con angoscia, senza pace.

Voglio fuggire dalle mie tristezze di sempre, che mi fanno vivere con pesantezza. È chiaro che vivere gioiosamente salva il mondo, cambia il cuore di chi mi tocca, di chi giunge a me.

Se rispondo con un sorriso a ogni offesa, a ogni contrattempo, tutto intorno a me cambia. Voglio avere Gesù nell’anima. Perché la sua presenza mi fa guardare la vita con più pace.

BABY,JESUS,MANGER
Shutterstock

I contrattempi perdono forza di fronte a ciò che conta davvero. Voglio che Egli sia la causa della mia gioia. Mi piacciono le parole di Santa Teresina:

“Vedo con gioia che amandolo il cuore si amplia e può dare molto più affetto a chi gli è caro rispetto a quello che darebbe se si fosse concentrato su un amore egoista e infruttuoso”.

L’egoismo mi centra su me stesso, mi chiude e mi limita. Mi allontana da un Dio che è amore e dedizione. È incompatibile vivere chiuso nelle mie paure e angosce e proclamare l’amore di Dio. La paura è incompatibile con la gioia di chi annuncia la buona novella.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
felicità
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
TAMING TRIPLETS
Annalisa Teggi
Resta incinta mentre era già incinta: sono nate 3 bimbe e stanno ...
2
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
Gelsomino Del Guercio
Gesù e la lettura del Vangelo. Così Celentano “converteR...
5
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Mar Dorrio
Come trarre profitto spirituale dai momenti negativi?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni