Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 26 Novembre |
Santa Caterina d'Alessandria
home iconCultura
line break icon

#XmasFacts: "Ecco, la vergine concepirà e darà alla luce un figlio"

© IUSVE Cube Radio

IUSVE Cube Radio - pubblicato il 18/12/19

Diciottesima puntata di una produzione di Cube Radio dello IUSVE, che uscirà tutti i giorni fino a Natale

Così fu generato Gesù Cristo: sua madre Maria, essendo promessa sposa di Giuseppe, prima cheandassero a vivere insieme si trovò incinta per opera dello Spirito Santo. Giuseppe suo sposo,poiché era uomo giusto e non voleva accusarla pubblicamente, pensò di ripudiarla in segreto. Mentre però stava considerando queste cose, ecco, gli apparve in sogno un angelo del Signore egli disse: «Giuseppe, figlio di Davide, non temere di prendere con te Maria, tua sposa. Infatti ilbambino che è generato in lei viene dallo Spirito Santo; ella darà alla luce un figlio e tu lochiamerai Gesù: egli infatti salverà il suo popolo dai suoi peccati». Tutto questo è avvenuto perché si compisse ciò che era stato detto dal Signore per mezzo del profeta: «Ecco, la vergine concepirà e darà alla luce un figlio: a lui sarà dato il nome di Emmanuele», che significa «Dio con noi». Quando si destò dal sonno, Giuseppe fece come gli aveva ordinato l’angelo del Signore e prese con sé la sua sposa.
(Mt 1,18-24)

🔊Ascolta qui l’audio della puntata 🔊


Uomini e donne sognano in modo diverso?
Sembra proprio di sì, uomini e donne sognano in modo diverso. Tre ricercatori canadesi hanno
pubblicato uno studio nel 2016 su un algoritmo che sarebbe stato in grado di distinguere in base al contenuto, i sogni maschili da quali femminili. E sembra ci abbia azzeccato tre volte su quattro.

In sogno
Nella nostra esperienza quotidiana il sogno è considerato, solitamente come un’attività marginale e fragile. In realtà nella Bibbia l’attività onirica orienta l’esistenza delle persone sino a salvare le loro vite da morte sicura. Nelle civiltà orientali il sogno è spesso voce del divino. Per noi potrebbe essere uno strumento che fa emergere la parte meno nota del nostro io, l’inconscio. Ma anche un forte elemento di traino per vivere con speranza. Perché non sfruttare meglio questa grande macchina del tempo che è il sogno per conoscerci meglio?

[wpvideo 07a6U2jb]

Tags:
nataleXmas Facts
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Paola Belletti
Lucia Lombardo, dall'esoterismo alla fede in ...
COUPLE
Juan Ávila Estrada
Matrimonio: voglio amare il mio coniuge, ma n...
WSZYSTKICH ŚWIĘTYCH
Gelsomino Del Guercio
8 modi per aiutare e liberare le anime del Pu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
WOJTYLA
Teologia del corpo and more
La vera rivoluzione sessuale fu quella del ve...
KONTEMPLACJA
Mercedes Honrubia García de la Noceda
Accetto la separazione con speranza, per amor...
Gelsomino Del Guercio
Il Papa donò un rosario a Maradona. E lui dis...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni