Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 08 Marzo |
San Giovanni di Dio
home iconCultura
line break icon

#XmasFacts: esistono studi neuroscientifici sul perdono?

© IUSVE Cube Radio

IUSVE Cube Radio - pubblicato il 09/12/19

Nona puntata di una produzione di Cube Radio dello IUSVE, che uscirà tutti i giorni fino a Natale

Un giorno Gesù stava insegnando. Sedevano là anche dei farisei e maestri della Legge, venuti da
ogni villaggio della Galilea e della Giudea, e da Gerusalemme. E la potenza del Signore gli faceva
operare guarigioni. Ed ecco, alcuni uomini, portando su un letto un uomo che era paralizzato, cercavano di farlo entrare e di metterlo davanti a lui. Non trovando da quale parte farlo entrare a causa della folla, salirono sul tetto e, attraverso le tegole, lo calarono con il lettuccio davanti a Gesù nel mezzo della stanza. Vedendo la loro fede, disse: «Uomo, ti sono perdonati i tuoi peccati». Gli scribi e i farisei cominciarono a discutere, dicendo: «Chi è costui che dice bestemmie? Chi può perdonare i peccati, se non Dio soltanto?». Ma Gesù, conosciuti i loro ragionamenti, rispose: «Perché pensate così nel vostro cuore? Che cosa è più facile: dire “Ti sono perdonati i tuoi peccati”, oppure dire “Àlzati e cammina”? Ora, perché sappiate che il Figlio dell’uomo ha il potere sulla terra di perdonare i peccati, dico a te – disse al paralitico –: àlzati, prendi il tuo lettuccio e torna a casa tua». Subito egli si alzò davanti a loro, prese il lettuccio su cui era disteso e andò a casa sua, glorificando Dio. Tutti furono colti da stupore e davano gloria a Dio; pieni di timore dicevano: «Oggi abbiamo visto cose prodigiose».
(Lc 5,17-26)

🔊Ascolta qui l’audio della puntata 🔊


Curiosità: esistono studi neuroscientifici sul perdono?
Sì, ne esistono numerosi che documentano in maniera precisa e scientifica le conseguenze degli itinerari di perdono sui sistemi circolatorio, immunitario e nervoso. In particolare i ricercatori dell’Università di Pisa, coordinato da Pietro Pietrini ed Emiliano Ricciardi hanno pubblicato un o studio su “Frontiers in Human Neuroscience” che ne dimostrano l’indubbia efficacia anche sul piano fisico.

Perdonare
Non è facile perdonare ma nemmeno è facile perdonarsi. Il gesuita Guido Bretagna è coautore de “Il libro dell’incontro”, un testo che narra degli incontri tra parenti delle vittime e responsabili della lotta armata degli anni ’70 in Italia. Uno degli obiettivi che si evincono dal testo è quello di vivere, non sopravvivere, nonostante le ferite che si portano incise nell’anima. Il filone è quello della giustizia riparativa, nata in Sudafrica dopo le recrudescenze dell’apartheid. Il perdono che riconcilia chi ha inflitto sofferenza ma anche chi l’ha subita può essere un’autentica via di liberazione?

[wpvideo SV5ZnJfY]

Tags:
nataleperdono
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
L’ostia “vola” sospesa in aria: il miracolo eucaristi...
2
SANREMO, FIORELLO, AMADEUS
Annalisa Teggi
10 canzoni che hanno parlato di Dio dal palco di Sanremo
3
MAN, DARKNESS, FACE
Annalisa Teggi
Quando al diavolo scappò detto cosa può davvero fare la preghiera
4
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
5
FETUS 3 MONTH,
Padre Maurizio Patriciello
Puoi parlare di aborto perché tua madre non ti fece trascinare vi...
6
Gelsomino Del Guercio
Prete morto per Covid: lo aveva “profetizzato” in una...
7
Paola Belletti
Laura Magli, giornalista Mediaset: “Mi sento così amata dal...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni