Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 24 Giugno |
San Giovanni Battista
home iconSpiritualità
line break icon

San Francesco Saverio ci incoraggia ad amare Dio per un’unica ragione

Francis Xavier

Public Domain

Philip Kosloski - pubblicato il 03/12/19

Chiedetevi perché amate il Signore!

Quando diciamo di amare Dio, a volte non è per i motivi più elevati. Possiamo amare Dio perché ci benedice con molte grazie, o perché ha guarito il nostro cuore spezzato.

Se basare il nostro amore nei confronti di Dio su eventi particolari della nostra vita o sulla promessa futura del Paradiso non è sbagliato di per sé, San Francesco Saverio ci incoraggia ad amare Dio per quello che è e per come ci ha amati per primo.

Come un bambino ama incondizionatamente un genitore fin dai primi istanti di vita, anche noi dovremmo amare Dio senza secondi fini. Questo tipo di amore può sopportare qualsiasi tipo di difficoltà, e ci aiuterà quando ci sentiremo soli e abbandonati.

Ecco una preghiera tradizionalmente attribuita a San Francesco Saverio chiamata il suo “Inno d’Amore”, che illustra questo principio di base concentrandosi su come dovremmo amare Dio non in vista di guadagni futuri o per evitare una punizione, ma perché Dio è Dio e ha già mostrato la profondità del suo amore per noi sulla croce.

O Dio, Ti amo per quello che sei
e non per quello che potrei guadagnare,
né perché chi non ti ama
deve soffrire il dolore eterno dell’inferno.

Tu, o mio Gesù! Tu mi hai
abbracciato sulla croce;
per me hai sopportato i chiodi e la lancia
e tante disgrazie;

innumerevoli dolori e tormenti,
e il sudore dell’agonia;
perfino la morte stessa – e tutto per uno
che era tuo nemico.

E allora perché, beato Gesù Cristo,
non dovrei amarti correttamente,
non volendo guadagnare il cielo
o sfuggire all’inferno;

non con la speranza di ottenere qualcosa,
non cercando una ricompensa,
ma come Tu mi hai amato,
Signore pieno d’amore?

Ti amo e ti amerò,
e in tua lode canterò
solo perché Tu sei il mio Dio,
e il mio eterno Re.

Tags:
amarediosan francesco saverio
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
3
Giovanni Marcotullio
«I rapporti prematrimoniali?» «Un vero peccato!» «Ma “mortale”?» ...
4
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
5
saint paul
Giovanni Marcotullio
La Santa Sede contro il ddl Zan: è caso diplomatico
6
COUPLE GETTING MARRIED
Gelsomino Del Guercio
Il matrimonio si celebra in casa. La svolta della diocesi di Livo...
7
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni