Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 29 Novembre |
Santa Caterina Labouré
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

Un modo semplice per ringraziare più spesso

PRAY

Aquarius Studio | Shutterstock

David Mills - pubblicato il 30/11/19

Pensando solo al mio lavoro mi vengono in mente centinaia di doni. Libri e computer, gli attrezzi del mestiere, il riscaldamento per lavorare senza tremare dal freddo e la luce per poter lavorare anche quando scende la sera. Gli editori che mi correggono e quelli che mi incoraggiano, i lettori che fanno lo stesso e una moglie che mi sostiene nel fare quello a cui mi sono sentito chiamato.

A volte i miei ringraziamenti sono più apertamente pii di altri. Se siedo alla mia scrivania nello studio di casa, guardo per un po’ un crocifisso appeso al muro o la statua della Madonna posta di fronte al mio computer.

Guardare Gesù sulla Croce e Sua Madre mi fa spesso pensare alla Messa, e questo mi fa pensare a sua volta al nostro sacerdote e ai fedeli, all’edificio che amo e al santuario della Pietà al cui fianco mi piace pregare dopo la Messa ogni domenica. E pensare alla Messa mi fa spesso pensare alla Confessione, e al modo in cui Dio mi dà la possibilità di dire che mi dispiace, di ascoltare le sue parole di perdono, uscire e ricominciare daccapo.

Doni particolari

Il ringraziamento ai pasti mi dà un’occasione per ringraziare Dio ogni giorno e un modo per esprimergli la mia gratitudine per dei doni particolari. Non è un generico “Ehi, Dio, grazie per tutto, sei il migliore!”, ma un ringraziamento reale e sincero per cose e persone specifiche. Mi aiuta a sviluppare l’abitudine di vedere il mondo che mi circonda come un dono, e non solo come il background o la base che merito. E non costa niente.

  • 1
  • 2
Tags:
riconoscenza
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni