Ricevi Aleteia tutti i giorni
Comincia la tua giornata nel modo migliore: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 anni vivo per miracolo

Landen Hoffman
Condividi

Era stato spinto giù dal terzo piano di un centro commerciale da un estraneo. Un promemoria per fare affidamento sui nostri angeli custodi

Dopo una convalescenza di 7 mesi, il piccolo Landen Hoffman, di 5 anni, cammina normalmente ed è tornato all’asilo che frequentava con un grande sorriso.

Secondo la sua pagina su GoFundMe, istituita dopo che Landen è stato spinto già da un estraneo da una balconata al terzo piano del centro commerciale Mall of America del Minnesota (Stati Uniti) il 12 aprile scorso, Landen si è ripreso miracolosamente e ora diffonde un messaggio di speranza. Il suo assalitore si è dichiarato colpevole del crimine ed è stato condannato a 19 anni di carcere.

“Landen ama la vita e Gesù!”, ha scritto la madre in un aggiornamento del 22 novembre. “Quando qualcuno soffre gli dice sempre ‘Non ti preoccupare, io sono caduto ma gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene; ora sto bene e starai bene anche tu!”

La pagina GoFundMe di Landen ha superato l’obiettivo di raccogliere un milione di dollari per coprire le spese mediche del bambino, derivanti dalle profonde ferite, tra cui fratture al cranio e la rottura di vari arti.

Se quella di Landen è in fondo una storia del bene che trionfa sul male, è anche un promemoria dell’oscurità che ci circonda. L’assalitore ha detto di essere andato al centro commerciale “per cercare qualcuno da uccidere”, un motivo in più per seguire l’esempio della famiglia di Landen di confidare in Dio nella preghiera.

Preghiera all’Angelo Custode:

Angelo di Dio, mio caro custode, a cui l’amore di Dio mi ha affidato, resta al mio fianco in questo giorno, per illuminarmi e custodirmi, governarmi e guidarmi. Amen.

“Dal suo inizio fino all’ora della morte la vita umana è circondata dalla loro [degli angeli custodi] protezione e dalla loro intercessione. « Ogni fedele ha al proprio fianco un angelo come protettore e pastore, per condurlo alla vita ». Fin da quaggiù, la vita cristiana partecipa, nella fede, alla beata comunità degli angeli e degli uomini, uniti in Dio” – Catechismo della Chiesa Cattolica, n. 336.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni