Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 28 Luglio |
Santi Nazario e Celso
home iconChiesa
line break icon

Argentina: tabernacolo bersaglio dei vandali ed Eucaristia profanata in una cappella dell’Immacolata

Capela da Imaculada Conceição, Goya, Argentina

Aleteia - pubblicato il 27/11/19

La riparazione può essere effettuata mediante la partecipazione alla Messa, la visita al Santissimo Sacramento, un'ora santa di adorazione o una processione con l'Eucaristia

Dei vandali hanno invaso nel fine settimana una cappella dedicata all’Immacolata Concezione di Nostra Signora nella diocesi di Goya, in Argentina, rompendo le finestre, rubando una brocca e un ventilatore e strappando il tabernacolo dalla sua sede, spargendo a terra le Ostie sacre.

La profanazione è stata scoperta a mezzogiorno di sabato 23 novembre, quando un gruppo di fedeli è entrato nella chiesa per ridipingerla.

Monsignor Adolfo Canecín, vescovo di Goya, ha chiesto a tutta la comunità di compiere atti di riparazione al Santissimo Sacramento:

“Di fronte a questo atto di violenza contro la nostra fede cristiana cattolica, di fronte a questo atto di violenza contro la Chiesa, a questo atto di profanazione, voglio invitare tutti a un atto di riparazione nei confronti della Presenza Reale, Benedetta e Sacra di Gesù nell’Eucaristia”.

Il presule ha spiegato che la riparazione può essere effettuata mediante la partecipazione alla Messa, la visita al Santissimo Sacramento, un’ora santa di adorazione o una processione con l’Eucaristia, e ha incoraggiato i fedeli a pregare per le persone che hanno perpetrato l’atto di violenza:

“Vi chiedo di pregare per queste persone, di benedirle, di affidarle al Signore e offrire loro il perdono di Dio, di Gesù, della Chiesa e di ciascuno di voi”.

È la seconda volta che la cappella dell’Immacolata Concezione subisce un attatto. In quello precedente i vandali avevano rubato un’altra brocca, un fornello portatile, un forno elettrico e altri oggetti.

Tags:
argentinacappellaimmacolata concezioneprofanazione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontan...
3
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
4
MASS
Gelsomino Del Guercio
Niente Green Pass per andare a messa: la precisazione del Governo
5
don Marcello Stanzione
Fra Modestino da Pietrelcina rivela: Padre Pio ha visto mio padre...
6
SERGIO DE SIMONE
Gelsomino Del Guercio
L’agonia di Sergio, il bambino napoletano che fu sottoposto...
7
ABORTION
Giovanna Binci
Ride, balla, abortisce e posta: teenager “celebra” ab...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni