Ricevi Aleteia tutti i giorni
Comincia la tua giornata nel modo migliore: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Preghiera di liberazione per le anime dei fanciulli in Purgatorio

PRAYER
Es5669 - Shutterstock
Condividi

E’ una richiesta che si rivolge a Gesù e alla Madonna, da ripetere insieme all’Ave Maria

Per liberare l’anima di fanciulli penitenti nel Purgatorio, si recita una breve preghiera, riportata in “Le più efficaci preghiere in suffragio dei defunti” a cura di Don Marcello Stanzione (edizioni Segno).

Preghiera

O Gesù mite e umile di cuore che durante la tua vita terrena hai dimostrato tanto amore per i fanciulli, li trattenevi vicino a Te e dicevi agli apostoli: “Lasciate che i fanciulli vengano a me” (Mc 10, 14), chiama presto le Anime dei bambini defunti affinché possano gustare la gioia della tua presenza.

Vergine santa, nostra buona Mamma, prega per noi e per i fanciulli che soffrono. Amen.

Ave Maria…

La presenza di un bambino o di un ragazzino nel Purgatorio, non va confusa con la presenza degli stessi nel cosiddetto Limbo dei Bambini.

La Commissione teologica internazionale, organismo costituito all’interno della Congregazione per la dottrina della fede, ha espresso una posizione precisa: un suo documento ufficiale approvato da papa Benedetto XVI e pubblicato il 20 aprile 2007 afferma infatti che il tradizionale concetto di limbo — luogo dove i bimbi non battezzati vivono per l’eternità senza comunione con Dio — riflette una «visione eccessivamente restrittiva della salvezza».

Allo stesso modo Ratzinger nel 1984, nel libro Rapporto sulla fede, affermava che «il limbo non è mai stato una verità definita di fede. Personalmente lascerei cadere quella che è sempre stata soltanto un’ipotesi teologica».

Dunque la presenza di fanciulli nel Purgatorio può essere legata, generalmente, a peccati non gravi commessi durante la loro vita; peccati tali da rendere breve la loro permanenza, in attesa della transizione nel Paradiso.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni