Ricevi Aleteia tutti i giorni
Comincia la tua giornata nel modo migliore: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

È tempo di calendario di Avvento. Creiamolo insieme ai nostri figli!

CHILD, CHRISTMAS, HANDCRAFT
Oksana Shufrych | Shutterstock
Condividi

Non è solo un foglio da appendere, ma un’esperienza di famiglia per vivere di giorno in giorno il cammino verso la capanna di Betlemme. Ecco un’idea semplice con cui cimentarsi.

Quest’anno il nostro calendario dell’Avvento è all’insegna della gentilezza. Ammetto che l’idea mi è venuta pensando ad una concreta e reale necessità della mia famiglia che, come succede in tutte le famiglie con più figli, mi trova più volte al giorno impegnata a dirimere questioni e litigi tra fratelli. Cercavo un modo per rendere i miei figli più disponibili l’uno verso l’altro e attenti ai sentimenti altrui, e ho pensato di approfittare di questo tempo che sta iniziando.

In fondo, l’Avvento è un tempo di preparazione ad accogliere Gesù, e non c’è modo migliore per farlo che imparare ad accogliere il prossimo vicino a noi.

Il mio, quindi, è un calendario della gentilezza tra fratelli, ma sta a voi trasformarlo a seconda delle vostre esigenze, per la famiglia o anche “ad extra”, riservando gesti di gentilezza ad amici, compagni di classe, cuginetti…

Leggi anche: Il calendario d’avvento al contrario, per donare anziché ricevere

Ecco come lo abbiamo realizzato.

Ci siamo seduti intorno a un tavolo e abbiamo provato a fare un brain storming: quali gesti di gentilezza possiamo compiere l’uno verso l’altro?

PREPARARE, CALENDARIO, AVVENTO
Mogli e mamme per vocazione

In verità questa fase non è stata tra le più semplici! Ma tra un “non darò le botte” e un “aiuterò nei compiti”, qualcosa sono riusciti a tirare fuori. Il resto l’ho suggerito io. Ecco qui un parziale elenco di quanto abbiamo ideato:

  • leggi una storia a tuo fratello
  • aiuta tuo fratello con i compiti
  • colora un disegno insieme a tua sorella
  • metti via i giochi di tua sorella
  • racconta qualche barzelletta ai tuoi fratelli per farli ridere
  • dì una preghiera per tuo fratello
  • organizza un lavoretto da fare con i tuoi fratelli
  • da’ un bacino a tua sorella
  • da’ un abbraccio a tuo fratello
  • gioca con tuo fratello senza mai dirgli di no (ascoltando le sue idee sul gioco)
  • versa da bere a uno dei fratelli
  • presta qualcosa di tuo a tua sorella
  • chiedi a tua sorella se vuole giocare con te e fai scegliere a lei il gioco
  • fai un disegno per tua sorella
  • scrivi un biglietto per tuo fratello
  • chiedi a tua sorella di cantarti una canzone e poi dille che è brava
  • pensa a una cosa bella di tuo fratello e fagli un complimento

Abbiamo scelto 24 gesti per ciascuno di loro (personalizzandoli in base all’età), li abbiamo scritti in colori diversi, in modo da identificarli, li abbiamo stampati e ritagliati.

Leggi anche: L’Avvento mi ricorda che io sarò l’Amata per sempre. Vieni, Signore Gesù!

BAMBINI, LAVORETTO, NATALE
Mogli e mamme per vocazione

Siamo poi passati alla creazione delle 24 bustine, che conterranno un gesto di gentilezza per ciascuno di loro. Abbiamo creato e colorato dei disegni a tema Natività, che potete trovare nel pdf da stampare.

Clicca qui per scaricare i 24 disegni in bianco e nero

Clicca qui per scaricare i 24 disegni a colori

CASA, CALENDARIO, AVVENTO
Mogli e mamme per vocazione

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE PUBBLICATO DA MOGLI E MAMME PER VOCAZIONE

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni