Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 28 Settembre |
San Venceslao
home iconNews
line break icon

Bolivia: un gesto di pace in un clima teso

BOLIVIA

@Pol_Boliviana

Pablo Cesio - pubblicato il 19/11/19

La Polizia boliviana ha organizzato una Messa chiedendo di lavorare a favore del bene comune, ma la situazione nel Paese sudamericano resta complessa

Questa domenica in Plaza Albaroa, a La Paz, è stata celebrata una Messa convocata dalla Polizia della Bolivia in cui si è pregato per la pace, il bene comune e la riconciliazione.

“A nome della mia istituzione, chiedo che la pace regni in tutta la nostra amata patria Bolivia, che cancelliamo i rancori e gli odi, che pensiamo ai nostri figli, ai nostri nipoti, al futuro della Bolivia perché vada avanti, che non guardiamo più al passato, perché alla fine siamo tutti fratelli”, ha detto il comandante generale della Polizia, il colonnello Rodolfo Antonio Montero, come riferisce Erbol.

“Chiedo a tutti i nostri fratelli di portare avanti la nostra Bolivia”, ha aggiunto, sostenendo il benessere comune.

BOLIVIA
@Pol_Boliviana

Durante la cerimonia, oltre ai militari erano presenti molte persone che esprimevano una forte richiesta di pace. Molti tenenvano in mano delle bandiere bianche.

BOLIVIA
@Pol_Boliviana

Un clima teso

Anche se a livello politico vanno avanti i negoziati relativi alla pacificazione del Paese e all’appello a nuove elezioni, gli ultimi giorni in Bolivia sono stati complicati e caratterizzati da proteste e violenza.

Di recente, ad esempio, i cocaleros (coltivatori di coca) del Chapare, nella provincia di Cochabamba, hanno diffuso un ultimatum in cui chiedevano la rinuncia del Presidente ad interim Jeanine Áñez. Se ciò non si fosse verificato in 48 ore promettevano di bloccare il Paese.

Gli scontri tra chi vuole il ritorno al potere di Evo Morales e le forze di sicurezza hanno provocato un clima di alta tensione che finora ha causato più di venti morti e decine di feriti.

L’appello rivolto sia dagli organismi internazionali che dalla Chiesa in Bolivia è sempre lo stesso: la pacificazione urgente.

È una richiesta perfettamente in sintonia con il grido giunto ad Aleteia dal convento francescano di Cochabamba, in cui si esprime la “voce della cittadinanza” con un atteggiamento fermo riguardo ai fatti che hanno riguardato Evo Morales, dicendo che “non si è verificato un colpo di Stato” e che non deve tornare nel Paese. Eccone l’ultimo paragrafo:

“Siamo ormai stanchi di tanti attacchi, stanchi di temere per le nostre famiglie e per il nostro lavoro, delle minacce costanti con marce e blocchi, che non si voglia che arrivino gli alimenti nelle città o che la gente possa lavorare o viaggiare nel Paese (…)

VOGLIAMO VIVERE IN PACE!!!”

Tags:
boliviaMessapolizia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE FRANCIS
Gelsomino Del Guercio
10 tra le frasi e i gesti più discussi di Papa Francesco
2
POPE AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
Il Papa contro la Chiesa “parallela” in cui si bestemmia l’azione...
3
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
4
SHEPHERDS
José Miguel Carrera
Il dolore dei genitori per i figli che non vogliono più sapere ni...
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Couple, Sleep, Snoring, Night
Cecilia Pigg
Trucchetti dei santi per dormire bene
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni