Aleteia logoAleteia logoAleteia
sabato 20 Aprile |
Aleteia logo
Stile di vita
separateurCreated with Sketch.

Perché una buona azione compiuta segretamente vale più di mille riconosciute

DONATION

photo-denver | Shutterstock

Philip Kosloski - pubblicato il 14/11/19

Ciò che conta di più è l'intenzione, non la quantità delle buone azioni

Possiamo essere tentati di pensare che finché facciamo qualcosa di buono per un’altra persona Dio ci guarderà con favore, ma non è sempre così.

Essere caritatevoli nei confronti degli altri è certamente positivo, ma quando quella carità viene compiuta per ottenere il riconoscimento pubblico, il suo valore davanti a Dio diminuisce fortemente.

Ecco cosa dice al riguardo San Giovanni della Croce in Parole di Luce e Amore:

“Gesù è più contento di un’azione, per quanto piccola, compiuta segretamente, senza volere che si sappia, che di mille compiute con il desiderio che la gente ne venga a conoscenza. Chi lavora per Dio con l’amore più puro non solo non si preoccupa del fatto che gli altri vedano le sue opere, ma non cerca nemmeno che Dio stesso le conosca. Queste persone non cesserebbero di rendere a Dio gli stessi servizi, con la medesima gioia e purezza d’amore, anche se Dio non le venisse mai a sapere”.

Ciò che conta è l’intenzione dietro le nostre buone azioni. Siamo gentili nei confronti di un collega perché ci apprezzi? Doniamo denaro a un’organizzazione nella speranza che il nostro nome venga menzionato?

Gesù ha ribadito questa lezione quando insegnava ai suoi discepoli come fare l’elemosina:

“Guardatevi dal praticare le vostre buone opere davanti agli uomini per essere da loro ammirati, altrimenti non avrete ricompensa presso il Padre vostro che è nei cieli. Quando dunque fai l’elemosina, non suonare la tromba davanti a te, come fanno gli ipocriti nelle sinagoghe e nelle strade per essere lodati dagli uomini. In verità vi dico: hanno già ricevuto la loro ricompensa. Quando invece tu fai l’elemosina, non sappia la tua sinistra ciò che fa la tua destra, perché la tua elemosina resti segreta; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà” (Matteo 6, 1-4).

Al di sopra di tutto, non cerchiamo l’acclamazione altrui, ma solo il favore di Dio, che vede le nostre azioni anche quando nessun altro se ne accorge.

Tags:
buone azioni
Top 10
See More