Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 29 Ottobre |
San Gaetano Errico
home iconStorie
line break icon

Il bambino di 6 anni che si alza presto per distribuire il caffè ai senzatetto

Richard Roncero / Reprodução

Sempre Família - pubblicato il 12/11/19

Popolare tra i volontari, la maggior parte dei quali ex tossicodipendenti, il piccolo Alfie si è già guadagnato il soprannome di “Angioletto”

Alfie Roncero ha 6 anni e vive a Edimburgo, in Scozia. Insieme al padre Richard, di 36 anni, si alza presto tutti i giorni con un obiettivo speciale e concreto: portare bevande calde e parole amiche ai senzatetto che vivono nelle strade della capitale scozzese.

La storia di padre e figlio è stata riportata dal quotidiano The Scotsman, che riferisce come tutto sia iniziato il giorno in cui Alfie ha chiesto al padre perché c’erano uomini e donne seduti a terra lungo Princes Street, una delle vie principali della città. È stato allora che Richard ha approfittato della curiosità del figlioletto per insegnargli alcune cose importanti.

“Ho voluto insegnargli che dobbiamo essere gentili con le persone”, ha affermato. “Penso sia importante mostrare ai nostri figli che comunque finiamo nella vita dobbiamo sempre mostrare amore, rispetto e compassione per gli altri”.

Richard stesso ha provato letteralmente sulla propria pelle il freddo e l’insicurezza di passare le notti all’addiaccio a Edimburgo. Faceva uso di cocaina e cinque anni fa si è disintossicato, fondando poi nell’aprile 2018 Steps to Hope (Passi verso la Speranza), un’organizzazione che oggi conta su 46 volontari che aiutano i tossicodipendenti che girano senza meta in città.

Richard e Alfie non si limitano a Princes Street: “Vado nei cimiteri, in strade e piazze secondarie, e vedo quanti possono aver bisogno di aiuto. Poi compro il caffè per consegnarlo insieme a un foglietto. Quando ha distribuito i primi caffè, Alfie ha detto che quelle persone dovevano avere molto freddo. Mi ha fatto capire che stava già cominciando a rendersi conto delle sofferenze che affronta molta gente”.

Per chi critica Richard per il fatto di portare un bambino di appena 6 anni la mattina presto in quelle zone, il papà risponde che è importante per il figlio, e che “Alfie sarà sempre al sicuro perché è accanto al padre”.

Alfie, ormai piuttosto popolare tra i volontari, si è già guadagnato il soprannome di “Angioletto”.

Dalle droghe al volontariato

Richard ha iniziato a far uso di droghe a 15 anni, dopo essere stato espulso da scuola. A tirarlo fuori da quel mondo è stata una “mano amica”, qualcuno che gli ha parlato di un centro di riabilitazione in cui ha conosciuto un ex tossicodipendente che si era liberato dalle droghe da 13 anni.

“Mi ha orientato, e sono passato per un processo in 12 tappe che mi ha insegnato a cambiare. La persona che stavo diventando ha cominciato a piacermi”.

  • 1
  • 2
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
bambiniscoziasenzatettotossicodipendenza
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
CEMETERY
Gelsomino Del Guercio
Indulgenze plenarie per i defunti: come otten...
PRAYER
Philip Kosloski
Resistete alla “tristezza del diavolo” con qu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
VITIGUDINO
Gelsomino Del Guercio
Prima brillante medico, poi suora: la bella s...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni