Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Questa Vergine ha bloccato una frana in Colombia?

JERICO
@AlexanderZuZ
Condividi

Gli abitanti non hanno dubbi: quello che è accaduto a Jericó è un miracolo

Clicca qui per aprire la galleria fotografica

“In una frana grande come questa, la cosa più comune sono i dispersi e i danni gravi, ma qui al di là dei danni materiali non c’è molto di cui lamentarsi. Sinceramente sembra che sia stato un miracolo”.

Questa espressione, riportata da El Tiempo, appartiene a Camila Zapata, una persona che stava visitando il municipio di Jericó, in Colombia, località che il 4 novembre si è svegliata in stato di allerta per via della frana della collina La Cascada.

La situazione ha suscitato timore e incertezza tra gli abitanti, che si sono visti invasi dal fango e inondazioni e hanno assistito alla distruzione di abitazioni e spazi pubblici.

In mezzo a questo panorama oscuro, però, hanno iniziato a risuonare con forza anche espressioni si fede e ringraziamento, perché per molti la tragedia avrebbe potuto essere ben peggiore se fosse franato il monte Los Aguacates, che dal 1919 ospita un’immagine della Vergine.

“Pensiamo che sia un miracolo della Vergine che questo monte, Los Aguacates, non sia venuto giù e che non ci siano vittime da piangere. Tutta la montagna che si è staccata è passata sopra la Vergine, che è rimasta lì”, ha riferito a El Tiempo Mario de Jesús Herrera, vicario e cooperatore della parrocchia La Catedral.

“Si vedono le strade e la forza di quello che è stato e che avrebbe potuto essere e non si può fare a meno di pensare che ci sia stata l’intercessione di qualcuno. Qui nel municipio si sente molto la spiritualità, e io non sono la persona più religiosa, ma non sono l’unico a pensarlo. Il materiale si recupera, ma bisogna ringraziare che non ci sia niente per cui piangere (…) Quello che ci è successo ieri notte è stato un miracolo”, ha riferito a El Tiempo un turista.

Un’altra Vergine in piedi

Come se non bastasse, un’altra testimonianza è emersa a Jericó attraverso dei sopravvissuti che sono riusciti a salvarsi dal fango e dallo smottamento. La protagonista è una coppia sposata. La sua casa è stata distrutta, ma i coniugi si sono salvati grazie al fatto che il figlio è arrivato in tempo per tirarli fuori. Anche in quel luogo, come sul monte, l’unica cosa a rimanere in piedi è stata l’immagine di un’altra Vergine.

“Anche in questa casa c’è una Vergine, e non le è successo nulla. È intatta. Le è crollato tutto ai lati, ma lei è rimasta lì”.

https://twitter.com/isamquiceno/status/1191458723941756929

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni