Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 24 Gennaio |
Santa Marianne (Barbara) Cope di Molokai
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

I bambini indemoniati di Illfurth: un caso di vera possessione diabolica

EXORCISM

Shutterstock | itsmejust

don Marcello Stanzione - pubblicato il 07/11/19

Moltissime sono le occasioni nelle quali i ragazzi manifestano di conoscere il pensiero altrui, avvenimenti lontani, oggetti nascosti, tutto ciò insomma che è occulto alla normale conoscenza. […] Un giorno, mentre varie persone si trovavano nella camera, Teobaldo fece l’atto di tirare la corda di una campana: ‘Per chi suoni a morte’ gli si chiese. ‘Per Giorgio Kunegel’ rispose egli senza esitare. La figlia di costui era per caso presente, e tutta spaventata gridò al fanciullo: ‘Bugiardo!… Mio padre sta benone, e lavora da muratorealla fabbrica di un piccolo Seminario’ Sarà benissimo, replicò egli, ma devi sapere che è caduto; e se non credi, va a vedere!’ La povera ragazza volò alla fabbrica, e dovette constatare che suo padre era veramente caduto da una impalcatura, e si era spezzata la spina dorsale, nello stesso momento in cui Teobaldo parlava. Nessuno, in Illfurt, conosceva ancora la disgrazia […]».[

MoonGuard WIKI CC

Eventi remoti sconosciuti

II demonio attraverso i bambini svelava anche avvenimenti succeduti nel più remoto passato, e che erano completamente sconosciuti dai testimoni presenti. Inoltre, egli prediceva molti giorni prima, e anche delle settimane, gli avvenimenti futuri: e l’esatta realizzazione delle sue profezie era oggetto di continuo stupore. «Egli – si riporta nel volume “Gli indemoniati di Illfurt”, si divertiva a comunicare ai visitatori i loro misfatti sconosciuti, e a rimproverare loro ad alta voce i loro vizi e i loro peccati più segreti, per avere il gusto di vederli scappare, senza chiedere il resto, sbalorditi e furenti […]. Teobaldo predisse anche sovente la morte di parecchie persone. Due ore prima del decesso di una certa signora Mùller, egli si inginocchiò sul letto, e fece l’atto di tirare la corda di una campana […]Egli parlava degli avvenimenti di venti, trenta, e persno cento anni prima con una tale evidenza, una tale precisione, e una tale sicurezza, da far pensare che egli ne fosse stato testimone oculare […]».


ST FRANCIS,STATUE

Leggi anche:
L’esorcismo di San Francesco al frate indemoniato

Fenomeni di lievitazione

«Talvolta si videro i due fanciulli sollevati in aria da mani invisibili, colle seggiole su cui stavano seduti; dopo i fanciulli venivano scaraventati in un angolo, mentre le seggiole volavano dalla parte opposta. […] Un solido crocifisso che qualcuno provò a mettere al collo di Giuseppe, si contorse immediatamente e prese la forma di un X conservandola fino a che rimase sul petto del fanciullo: e uno scapolare posato sulle sue spalle, volò senz’altro in alto, e descrivendo un altissimo cerchio andò a cadere sul casco del gendarme Werner, entrato per caso nella camera. Il fanciullo non si era neppure mosso […] I fanciulli erano seduti sopra una sedia? Questa veniva sollevata in aria da mani invisibili, e poi, lasciata cadere bruscamente. La sedia volava da una parte, e il fanciullo dall’altra. La madre Burner dovette subire la stessa sorte, un giorno in cui ella stava vicino ad uno dei suoi figli: e non risentì, cadendo, il minimo male… I fanciulli si arrampicavano sugli alberi come gatti, e potevano appendersi ai più leggeri ramoscelli senza timore di spezzarli […]».

DEVIL STATUE
Eurasia Press I Photononstop
France, Languedoc-Roussillon, Aude, Rennes-le-Chateau, La statue du diable

La liberazione

I continui esorcismi lentamente ma inesorabilmente avevano indebolito il potere dei demoni che possedevano i due piccoli corpi dei bimbi. «[Durante l’ultimo esorcismo] il demonio, con una voce di basso profondo, gettò un grido formidabile. E poi gemette: -Adesso, sono costretto a cedere! Immediatamente il fanciullo ossesso si contorse come un serpe che venisse schiacciato; e poi, un leggero scricchiolio percorse le sue membra: egli snodò lentamente il corpo, si allungò, e ricadde a terra come morto. Il demonio era fuggito. I testimoni della scena orribile ne rimasero terrificati! Un momento prima, una rabbia da fare spavento, un viso contraffatto dalla collera, delle risposte spavalde: adesso, un fanciullo immobile, che dormirà quietamente durante un’ora, disteso in un dolce benessere. Egli è finalmente liberato! Non reagisce più contro il crocifisso e l’acqua benedetta, e lo si può sollevare e portare in camera sua senza la minima difficoltà».

Si racconta che la liberazione sia avvenuta per intercessione della Madonna Immacolata. Oggi ad Illfurt, in omaggio a questo episodio, è stata installata in paese una statua dell’Immacolata.


MARY,PUNCHES,DEVIL,NOSE

Leggi anche:
L’esorcismo in cui il diavolo glorificava la Madonna e il Signore: ecco le sue parole

  • 1
  • 2
Tags:
diavolo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni