Ricevi Aleteia tutti i giorni
Iscriviti alla newsletter di Aleteia, il meglio dei nostri articoli gratis ogni giorno
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Ride e gioca con la “nuova” mamma. Che dolcezza questa bambina con la sindrome di down! (VIDEO)

bambina adottata
Condividi

Avere la sindrome di down non significa esclusione. C’è un’organizzazione che promuove le adozioni di bambini con tale patologia, che vengono abbandonati. Come è accaduto con questa piccola

E’ diventato virale il video che ritrae una bambina con sindrome di Down, mentre gioca con la sua “nuova mamma”. La piccola, infatti, è stata adottata da una famiglia americana e il suo volto trasmette una felicità che probabilmente fino a poco tempo fa non avrebbe mai potuto avere.

Le adozioni

Il video è già stato visto da più di 14 milioni di persone. A diffonderlo, la National Down Syndrome Adoption Network (NDSAN). L’organizzazione è stata creata con la speranza che tutti i bambini nati con sindrome di Down abbiano la possibilità di crescere in una famiglia che li ama.

A fondarla, Robin e David Steele nel 1982 quando i due si sono innamorati di Martha, una bambina down che viveva in orfanotrofio (it.newsner.com, 30 ottobre).

Leggi anche: Il video di una barista con la sindrome di Down che insegna alla sua apprendista diventa virale

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.