Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

7 cibi sani che mangiava anche Gesù

Condividi

Ispiratevi al Figlio di Dio per una dieta più salutare

Clicca qui per aprire la galleria fotografica

Il tema del cibo è oggi onnipresente. Che stiate navigando su Instagram, guardando ricette su Pinterest o scoprendo nuovi modi di mangiare che sfidano la vostra pianificazione alimentare, il cibo è decisamente un elemento fondamentale della nostra vita.

Spesso è meglio preferire del cibo semplice, e allora quale migliore esempio da seguire che quello di Cristo stesso?

Anche se è vero che le ricette di duemila anni fa disponibili oggi sono limitate, la Bibbia è piena di informazioni relative a quello che mangiava Gesù, e parliamo di ben più di pane e pesce! Scorrendo la galleria fotografica, scoprirete alcuni alimenti che Gesù e i suoi apostoli avranno mangiato e che potrebbero esservi utili al momento di pensare al vostro prossimo pasto sano.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.