Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 09 Maggio |
Santa Louise de Marillac
home iconStile di vita
line break icon

Consigli della Bibbia per affrontare le persone rudi

Woman Arguing

Shutterstock

Beatriz Camargo - pubblicato il 31/10/19

Immaginare situazioni e agire con cautela sono alcune delle misure che evitano i conflitti e preservano la buona convivenza

Chi non è mai stato sorpreso da una risposta o da un commento scomodo, inopportuno, duro o sgradevole?

Se conoscete a malapena il vostro interlocutore, potreste pensare che abbia una giornataccia e non lo abbia fatto apposta, ma se è qualcuno con cui vivete o lavorate o che comunque vedete spesso, quel tono o quel commento poco gentile viene interpretato come una mancanza di gentilezza che può anche minare il rapporto.

La verità è che, indipendentemente dal fatto che si tratti di un gesto isolato, scoprire che quella persona è in grado di esprimere commenti scortesi e aggressivi ci rende cauti, perché alla fin fine nessuno vuole essere oggetto di questo tipo di “aggressioni”.

Ma c’è un’altra questione: e se l’amico, il compagno o il parente in questione è una persona rude per natura e siete stati voi a rendervene conto troppo tardi?

Se è il vostro caso, vi suggerisco un cammino in cui valutare tutte le questioni psicologiche che coinvolgono il tipo di interazione che avete con l’individuo, per imparare ad affrontare meglio la situazione.


Book - Reading

Leggi anche:
Aprire la Bibbia a caso per ricevere consiglio: superstizione o rivelazione?

“La lingua dei saggi fa gustare la scienza, la bocca degli stolti esprime sciocchezze” (Proverbi 15, 2).

In questo contesto, bisogna far attenzione a questi atteggiamenti:

  • scherzare sull’aspetto altrui
  • essere eccessivamente sinceri
  • essere arroganti
  • sottovalutare gli altri
  • pensare di avere sempre ragione
  • arrivare tardi a impegni quando qualcuno ci aspetta
  • non usare espressioni com “Buongiorno”, “Per favore”, “Permesso” e “Grazie”

Nel dizionario online possiamo trovare vari significati della parola “sciocchezza”, alcuni dei quali si riferiscono all’atto ignorante, stupido, come dice la Scrittura. Ed è vero, perché ogni volta che agiamo in modo rude e stupido con i nostri amici e familiari ci sentiamo sciocchi e ce ne pentiamo.

Uno dei significati della parola “sciocchezza”, menzionata nel proverbio, è però “poca intelligenza”. Si deve infatti considerare che spesso la persona rude può non essere consapevole del suo cattivo comportamento, o anche non sentirsi affatto rude.


PARENTS. DIVORCE, DAUGHTER

Leggi anche:
Siete preoccupati per i vostri figli? Ecco alcuni consigli della Bibbia

“I saggi fanno tesoro della scienza, ma la bocca dello stolto è un pericolo imminente” (Proverbi 10,14).

Che sia per mancanza di filtri e autocensura o per questioni culturali che portano la persona a credere che il suo gesto debba essere considerato uno scherzo, in molti casi la persona non ha la minima idea del fatto che le sue azioni possano ferire o mettere gli altri in una posizione scomoda.

Se questo diventa evidente per voi, la cosa migliore è ignorare il gesto o le parole del collega o del parente rude, e nel caso in cui stiate partecipando a una conversazione un’alternativa è cercare di abbreviarla il più rapidamente possibile.


GIRL

Leggi anche:
15 consigli della Bibbia per essere felici

“Una risposta gentile calma la collera, una parola pungente eccita l’ira” (Proverbi 15, 1).

Con persone di questo tipo, la cosa migliore è evitare il confronto o presentare idee opposte a quello che credono.

Se però la situazione sfugge al vostro controllo e la frustrazione è arrivata al limite, la cosa migliore è fare appello alla franchezza e dire alla persona quanto si sta comportando in modo rude. E fine del discorso.

Tags:
bibbiaconsigli
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
TAMING TRIPLETS
Annalisa Teggi
Resta incinta mentre era già incinta: sono nate 3 bimbe e stanno ...
2
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
Gelsomino Del Guercio
Gesù e la lettura del Vangelo. Così Celentano “converteR...
5
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Mar Dorrio
Come trarre profitto spirituale dai momenti negativi?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni