Ricevi Aleteia tutti i giorni
Comincia la tua giornata nel modo migliore: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Il sacerdote che porta a Messa i cani abbandonati perché trovino una famiglia

JOAO PAULO ARAUJO GOMES
Facebook-PadreJoao Paulo Araujo Gomes
Condividi

Celebra l’Eucaristia mentre i cani lo aspettano ai piedi dell’altare

Clicca qui per aprire la galleria fotografica

João Paulo Araujo Gomes è il parroco della chiesa di Sant’Ana Gravatá, in Brasile, e come tanti ama molto gli animali, soprattutto i cani.

L’affetto che prova per loro è tale che “invita” i cani randagi a partecipare alla Messa perché possano trovare qualcuno che voglia accoglierli e dar loro una casa. Quando trova per strada un cane abbandonato lo raccoglie, lo nutre e gli offre alloggio e assistenza medica.

Quando arriva la domenica, porta i suoi amici pelosi a Messa e li mette accanto a sé perché i fedeli li possano vedere e qualcuno magari decida di prenderne uno con sé. Ovviamente i cani cercano la sua attenzione sperando in qualche carezza.

“Potranno sempre entrare, dormire, mangiare, bere acqua e trovare rifugio e protezione perché questa è la casa di Dio, e loro sono di Dio”, ha affermato in un post su Facebook.

E se la domenica questi fedeli animali non sono stati adottati, padre João pubblica sulle reti sociali le loro fotografie nella speranza che trovino una buona famiglia. Questo gesto disinteressato è diventato virale in rete quando ha postato una sua foto mentre guida con un cane al fianco alla volta della chiesa per celebrare l’Eucaristia.

La gente ha apprezzato l’iniziativa del sacerdote, inviandogli benedizioni e dimostrazioni di apprezzamento.

Fonte: boredpanda.com

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni