Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 17 Gennaio |
Sant'Antonio
home iconChiesa
line break icon

Sacerdote millennial porta il Vangelo alla gente, un post di Instagram alla volta

Father Luis Antonio Salazar - Fair Use

J.P. Mauro - pubblicato il 28/10/19

Il canale di Instagram potrebbe presto estendersi alla televisione, visto che varie reti hanno mostrato interesse per questo presbitero carismatico

Un giovane sacerdote francescano sta spopolando sui social media con brevi video che spiegano il Vangelo. Il venezuelano padre Luis Antonio Salazar sta portando i suo doveri sacerdotali di educazione religiosa al di fuori di confini della Messa domenicale facendoli approdare su Instagram, dove ha 117.000 followers.

Nella sua serie di video, intitolata Vivir el Evangelio (Vivere il Vangelo), padre Salazar si concentra su questioni importanti di attualità e le collega ai Vangeli. La sua predicazione copre argomenti come i comandamenti, i migranti, l’aborto e molti altri. I video, in genere della durata di un minuto, sono diventati estremamente popolari grazie all’esuberanza giovanile di padre Salazar e al suo innegabile carisma.

View this post on Instagram

A post shared by Fray Luis Antonio Salazar 🇻🇪🇮🇹 (@flas7.0)

Descrivendosi come un “influencer cattolico”, il 34enne padre Salazar è passato dai 5.000 followers del 2018 ai quasi 120.000 di oggi. In un’intervista rilasciata a Manuel Rueda, del Catholic News Service, il cappuccino ha affermato:

“La motivazione dietro a tutto questo è aiutare la gente a capire il Vangelo. Voglio prendere le storie avvenute duemila anni fa con i farisei, gli scribi e gli altri personaggi della Bibbia e mostrare alla gente cosa ci insegnano sul fatto di essere bravi cristiani”.

In Venezuela la risposta della gente è stata molto positiva, e il suo ministero digitale sta raggiungendo altri Paesi ispanofoni, il che sta rafforzando il suo pubblico. Padre Salazar ha notato che alcune persone che guardano i suoi video sono così affascinate da ciò che dice da contattarlo per raccontargli questioni molto personali, sperando di ricevere consigli o preghiere. Il francescano aiuta tutti, che si tratti di guidare un catechista a insegnare l’Antico Testamento o di confortare chi lotta contro la depressione.

La sua natura altruista non si ferma al pubblico della rete, ed è noto per la sua partecipazione alle marce dei contestatori quando dimostrano contro il Governo venezuelano. Rueda indica che padre Luis si può individuare facilmente tra la folla grazie al suo saio marrone, e che spesso si prende cura dei dimostranti colpiti con i gas.

Considerando tutte queste attività, si potrebbe pensare che padre Salazar non abbia tempo per fare molto altro, e tuttavia riesce anche a gestire una mensa per i poveri che serve 800 pasti caldi a 800 persone al giorno. Rueda riferisce che i pasti vengono serviti su veri piatti per ricordare a chi ha un momento difficile che mantiene sempre la sua dignità umana.

Le buone azioni di padre Salazar potrebbero estendersi presto. Il giovane sacerdote è in trattative con almeno cinque reti televisive degli Stati Uniti e del Brasile, che desiderano trasmettere la sua serie Vivere il Vangelo. Se andrà tutto secondo i piani, i suoi interventi verranno tradotti in inglese e in portoghese e arriveranno a un pubblico molto più ampio.

Tags:
evangelizzazionefrancescanireti socialisacerdote
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Semplici scatti
Puoi chiamarle coincidenze ma sono carezze di...
Gelsomino Del Guercio
Etiopia, strage di cristiani nel Tigrai: dife...
SALVE REGINA
José Miguel Carrera
Un Salve Regina come non lo avete mai visto
Silvia Lucchetti
Silvia e Andrea: il nostro matrimonio stava c...
Alessandro Gisotti
Papa: prima di giudicare, guardiamoci allo sp...
FRA BENIGNO ESORCISTA
Chiara Ippolito
Il più commovente caso di liberazione: quando...
COVID
Gelsomino Del Guercio
Il prete: benedivo senza olio i malati gravi,...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni