Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 12 Aprile |
Santa Teresa de los Andes
home iconStorie
line break icon

Il metodo di un francescano per vincere alla lotteria

LOS NA LOTERII

Shutterstock

Maria Paola Daud - pubblicato il 23/10/19

Aveva un dono molto particolare ed ha voluto condividerlo

Nella chiesa dei Cappuccini a Roma, Santa Maria della Concezione, tra il 1831 e il 1846 viveva un frate di nome Pacifico molto popolare e cercato dalla gente, non tanto per il suo carisma da bravo francescano, ma perché aveva un dono molto particolare: era capace di dare i numeri per vincere alla lotteria con incredibile esattezza.

All’epoca il gioco della lotteria era a carico dello Stato Pontificio, ovvero del Vaticano, e fra’ Pacifico diciamo che non “contribuiva” al mantenimento dei proventi, al contrario. Per questo, venne deciso di trasferire il religioso al nord Italia proibendogli di rivelare i numeri a chiunque glieli chiedesse.

Fra’ Pacifico obbedì un po’ a malincuore, chiedendo di congedarsi dal popolo romano. Dall’alto della scalinata salutò i romani dicendo:

“Roma se santa sei (66) perché crudel se’ tanta? (70) se dici che sei Santa (16/60) Allora bugiarda sei!” (6)”

I numeri nascosti nella frase vennero colti subito dai giocatori più abili, e quel giorno il banco della lotteria ovviamente saltò.

L’aspetto curioso è che ancora oggi molti Italiani, cercando di vincere la lotteria, usano una tavola inventata da un altro cappuccino sulla base delle conoscenze di fra’ Pacifico. A dire il vero, però, non funziona molto, perché vincere alla lotteria è semplicemente una questione di fortuna, di molta fortuna.

Tags:
cappuccinifrancescani
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
Le assurde messe in prigione del cardinale Simoni: pensavano foss...
2
CHIARA AMIRANTE
Gelsomino Del Guercio
Chiara Amirante inedita: la cardiopatia, l’omicidio scampat...
3
Archbishop Georg Gänswein
i.Media per Aleteia
Mons. Gänswein: si pensava che Benedetto XVI sarebbe vissuto solo...
4
girl stop in the street
Claudio De Castro
“Vieni a trovarmi”, insisteva Gesù dal tabernacolo
5
Divina Misericórdia
Gelsomino Del Guercio
Il Papa celebra domenica la Divina Misericordia. Ma perchè questa...
6
Gelsomino Del Guercio
Le stigmate di Domenica Galeano, la veggente di Briatico, sono ve...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni