Ricevi Aleteia tutti i giorni
Iscriviti alla newsletter di Aleteia, il meglio dei nostri articoli gratis ogni giorno
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Il consiglio di San Giovanni Paolo II per i momenti in cui la vita è stressante

JOHN PAUL II
Condividi
di Brenton Cordeiro

Se la vostra vita è piena di ansia e tensione, una soluzione ovvia è offrire quello che state passando a Cristo nella preghiera. In un bellissimo podcast, il dottor Edward Sri ci mostra come possiamo farlo riprendendo la famosa frase di Papa San Giovanni Paolo: “Non abbiate paura… Spalancate le porte a Cristo!”

Dal nostro partner: ASCOLTA

Troppo spesso, molti di noi hanno paura di quello che potrebbe accadere se non si ha il controllo su tutti i settori della propria vita. Come spiega il dottor Sri, questo ci fa vivere in uno stato di ansia continua e di paura relativamente al lavoro, al successo, ai rapporti, ai sogni per la nostra famiglia e così via. Quando veniamo però invitati ad aprire le porte della nostra esistenza a Cristo, non stiamo cedendo il controllo a una persona qualsiasi, né stiamo facendo entrare una persona come tante nella nostra vita – stiamo mettendo la nostra vita nelle mani di Dio stesso!

Nel suo podcast, il dottor Sri ci esorta a dare un nome alle paure che hanno un potere su di noi, e a offrirle a Dio. Quando permettiamo che Dio gestisca le cose nella nostra vita può accadere l’impossibile, e non solo nella nostra esistenza, ma anche in quella di chi ci circonda, che beneficerà della nostra resa a Dio. Pensateci – la vostra decisione di aprire la vita a Dio, o di non farlo, avrà un impatto sulla famiglia, sul lavoro, sulla parrocchia…

L’appello a “spalancare le porte” non dovrebbe essere considerato solo una pia idea, dovendosi tradurre in un piano d’azione per la nostra vita. La misura in cui spalanchiamo le porte a Cristo è un’indicazione di come dovremmo confidare in Lui. L’incredibile progetto di Dio per la nostra vita non si realizzerà se tutto ciò che facciamo è sederci e riflettere sullo spalancare le porte del cuore a Cristo senza andare oltre.

L’invito di San Giovanni Paolo II è arrendere la nostra vita a Dio, perché quando viviamo in uno stato di resa totale a Lui può fare cose straordinarie attraverso di noi. E allora fatelo. A partire da oggi, scegliete di vivere liberi da paure, ansie e stress. Non abbiate paura! Spalancate le porte a Cristo!

Domande da porsi quando si è ansiosi o si ha paura:

  • Cosa sta cercando di dirmi Dio?
  • È un segno del fatto che qualcosa non va a livello spirituale?
  • Sono troppo attaccato a qualcosa – la stima di qualcuno, la mia posizione lavorativa, un progetto per i miei figli o la mia famiglia?
  • Voglio avere troppo controllo nella vita?

Queste domande si trovano sul sito web di Ascension Press. Potete trovarne altre qui: https://media.ascensionpress.com/podcast/pope-john-paul-ii-open-wide-the-doors-for-christ/

Qui l’articolo originale pubblicato su Catholic Link.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.