Aleteia
domenica 25 Ottobre |
Santi Crispino e Crispiniano
Storie

Marlene, la mamma che abbraccia Rodrigo, il suo bambino nato senza volto

HOSPITAL

Africa Studio - Shutterstock

Alvaro Real - pubblicato il 22/10/19

Il Portogallo commosso per un bambino nato senza occhi, naso e parte del cranio

Marlene Simão trascorre tutto il giorno abbracciando il suo piccolo. È la mamma di Rodrigo, un bambino nato a Setúbal, in Portogallo, senza occhi, naso e parte del cranio. Lei e il papà del bimbo sono commossi, e lo sono ancor di più i Portoghesi, vedendo come questi genitori non si staccano un attimo dal loro bambino.

Rodrigo è nato il 7 ottobre. Constatando le sue malformazioni, i medici non gli avevano dato più di qualche ora di vita, ma Rodrigo resiste già da due settimane e continua a lottare. E accanto a lui la mamma Marlene. La famiglia vorrebbe che riposasse per qualche ora, ma lei rifiuta. Non vuole smettere di abbracciare suo figlio.

La polemica in Portogallo si basa sulla diagnosi dell’ostetrico Artur Carvalho, che non ha individuato le malformazioni in nessuna delle quattro ecografie realizzate. È allo studio la possibilità di privare il medico dell’abilitazione per negligenza, e il Collegio dei Medici potrebbe condannarlo a 10 anni senza poter esercitare l’attività professionale.

Le informazioni pubblicate su vari mezzi di comunicazione mostrano che l’operato di Carvalho è oggetto di sospetti da otto anni, e che oltre a lavorare nella clinica in cui si è verificato l’errore opera anche presso l’Ospedale San Bernardo di Setúbal e nella Sanità pubblica. Le reti sociali gettano fumo, e i commenti mostrano che i Portoghesi stanno perdendo la pazienza nei confronti di questo caso.

Mentre i media si concentrano sulla polemica, il vero protagonista della storia, Rodrigo, continua a lottare. È un bambino senza un volto fisico, ma con un amore che supera qualsiasi cosa: quello della mamma. Marlene continua ad abbracciarlo, e lui è ancora vivo.

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
bambinidisabilitàmammaportogallo
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
Gelsomino Del Guercio
Scomunicato Vlasic, ex padre spirituale dei v...
POPE FRANCIS AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
La fake news sul Papa che giustifica le union...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
fedez don alberto ravagnani
Gelsomino Del Guercio
Fedez e don Alberto Ravagnani: confronto su s...
Padre Fortea exorcista
Francisco Vêneto
Il demonio e le chiese date alle fiamme: per ...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni