Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 16 Giugno |
Santi Quirico e Giulitta
home iconChiesa
line break icon

La madre di San Giovanni Paolo II sapeva che sarebbe diventato “un grand’uomo”

JOHN PAUL II

East News

Philip Kosloski - pubblicato il 22/10/19

Emilia Wojtyła intuiva che il figlio avrebbe fatto qualcosa di importante nella vita

Giovanni Paolo II è cresciuto in una famiglia santa, guidata da due genitori virtuosi che desideravano il meglio per i loro figli. Sua madre, Emilia Wojtyła, era una giovane donna orgogliosa dei suoi due figli, Edmund e Karol.

Nutriva un affetto particolare per il più piccolo, Karol, che chiamava affettuosamente “Lolek”. Secondo il biografo George Weigel, “Emilia lo portava in giro in carrozzina per Wadowice e diceva ai vicini: ‘Vedrete, il mio Lolek un giorno sarà un grand’uomo’”.

Anche se Emilia visse solo fino al nono anno di Lolek, Giovanni Paolo II credeva che avesse avuto un impatto duraturo su di lui.

Il Pontefice polacco aveva pochi ricordi della madre, ma diceva che il suo contributo alla sua educazione religiosa doveva “essere stato molto forte”.

L’intuizione di Emilia si è rivelata vera, visto che molti, dalla canonizzazione di Giovanni Paolo II, lo hanno definito “Giovanni Paolo il Grande”.

La profonda devozione di Emilia a Dio e alla Beata Vergine si è trasmessa al figlio, fornendo un terreno fertile per le radici del Vangelo che un giorno avrebbero portato a un enorme albero di fede.

Tags:
madrisan giovanni paolo ii
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
5
ANDREA BOCELLI FATIMA
Paola Belletti
Andrea Bocelli a Fatima: “Maria è il percorso obbligatorio ...
6
POWELL BROTHERS
Sarah Robsdotter
Il video di un bambino che canta al fratellino Down diventa viral...
7
Aleteia
Chi sorride così al momento della morte?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni