Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 18 Gennaio |
Santa Margherita d'Ungheria
home iconNews
line break icon

Burger King e McDonald’s ci ricordano che scienza e fede non sono in guerra

Wikipedia

Catholic Link - pubblicato il 18/10/19

di Solange Paredes

Il video che commentiamo di seguito è presentato da David The Agency e si riferisce a un’iniziativa fantastica: “Un giorno senza Whooper” di Burger King. Si tratta di un unico giorno all’anno in cui Burger King non vende il suo acclamato Whooper in nessuno dei suoi locali.

Ma c’è di più: solo per quel giorno, esorta i suoi clienti a comprare l’hamburger star della concorrenza: il BigMac di McDonald’s. Il motivo? McDonald’s dona tutto il denaro proveniente dalle vendite del Big Mac per aiutare i bambini malati di cancro. Per questo, in un gesto di solidarietà, Burger King collabora con la causa della concorrenza a favore di un bene maggiore.

Nel video, si vedono la sorpresa e l’incredulità dei clienti quando viene detto loro di andare a comprare il cibo in un altro ristorante. Anche quando viene spiegato il motivo, risulta difficile da credere. È vero, infatti, che non è comune vedere atteggiamenti di questo tipo al giorno d’oggi, men che meno quando si tratta di grandi imprese e ci sono di mezzo interessi economici.

Come dice il Catechismo, però, “il principio di solidarietà, designato pure con il nome di ‘amicizia’ o di ‘carità sociale’, è una esigenza diretta della fraternità umana e cristiana” (CCC 1939).

Ciò vuol dire che la solidarietà non è opzionale per un cattolico, ma un’esigenza tipica della nostra condizione di seguaci di Cristo e del fatto di essere chiamati figli di Dio, ovvero di Colui che è l’Amore.

Solidarietà e amore per il prossimo

In termini biblici, è inevitabile pensare alla parabola del buon samaritano (Lc 10, 25-37). Come nel video, vediamo che il senso di solidarietà e amore per il prossimo prevale sulla propria comodità. Il samaritano ha aiutato il giudeo, nonostante la notevole inimicizia tra giudei e samaritani. La parabola di Gesù termina dicendo senza giri di parole né condizioni: “Va’ e anche tu fa’ lo stesso”.

Grazie a Silvana Ramos, brillante autrice di Catholic Link, mi sono reso conto che questo può essere trasposto anche al rapporto tra scienza e fede.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
fedescienza
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Semplici scatti
Puoi chiamarle coincidenze ma sono carezze di...
Gelsomino Del Guercio
Etiopia, strage di cristiani nel Tigrai: dife...
SALVE REGINA
José Miguel Carrera
Un Salve Regina come non lo avete mai visto
Silvia Lucchetti
Silvia e Andrea: il nostro matrimonio stava c...
Alessandro Gisotti
Papa: prima di giudicare, guardiamoci allo sp...
FRA BENIGNO ESORCISTA
Chiara Ippolito
Il più commovente caso di liberazione: quando...
COVID
Gelsomino Del Guercio
Il prete: benedivo senza olio i malati gravi,...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni