Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 20 Settembre |
Santi Andrea Kim, Paolo Ghong e 101 compagni
home iconSpiritualità
line break icon

Cos’è la lettura spirituale, e come si fa?

Shutterstock

Catholic Link - pubblicato il 03/10/19

di padre Juan Carlos Vásconez

La spiritualità cristiana intende per “lettura” la pratica di approfondire libri che ci portano a nutrire e ravvivare la vita spirituale. È assai raccomandabile includere questa pratica tra le norme che formano il progetto di vita spirituale, visto che è un mezzo importante per avere un rapporto continuo con Dio nelle circostanze della vita ordinaria.

Necessaria come la preghiera per la vita interiore è la lettura dei libri santi. Scrive San Bernardo che “la lettura spirituale ci prepara alla preghiera e alla pratica delle virtù”, aggiungendo a mo’ di conclusione: “La lettura e la preghiera sono le armi con cui si vince il demonio e si conquista il cielo”. Per questo, Sant’Attanasio spiega che “non si può trovare chi, dedicandosi al servizio del Signore, non sia un grande amante della lettura spirituale”.

Questa norma ha l’obiettivo di edificare, consolare e rafforzare l’anima. È cibo che orienta verso la preghiera, accende la carità e invita a pregare. Unisce le due dimensioni inseparabili dell’uomo, l’affetto (promuove l’amore per Gesù Cristo) e l’intelletto (migliora la conoscenza della dottrina cristiana).

Come si fa?

Si raccomanda di dedicare in modo costante, se possibile ogni giorno, dai 10 ai 15 minuti a questa pratica. È essenziale realizzarla con vero raccoglimento, e cercando di trarre profitto dal testo per il proprio dialogo con Dio e il miglioramento della condotta. La lettura rappresenta uno spunto di conversazione con Lui e un mezzo per raggiungere la presenza di Dio nella vita ordinaria.

San Josemaría lo ha plasmato nel suo libro “Cammino”: “Nella lettura – mi scrivi – formo il deposito di combustibile. Sembra inerte, ma è da lì che spesso la mia memoria trae spontaneamente materiale che riempie di vita la mia preghiera e accende il mio senso di gratitudine dopo essermi comunicato”. Per questo, consigliava anche in circostanze difficili: “Non abbandonare la tua lezione spirituale. La lettura ha creato molti santi”.

Questo articolo fa parte della serie sul progetto di vita 10 Min con Jesús América Latina. Per consultare altro materiale sulla serie potete seguirci su Instagram o Facebook.

Qui l’articolo originale pubblicato su Catholic Link

Tags:
leggere

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
PAURA FOBIA
Cecilia Pigg
La breve preghiera che può cambiare una giornata stressante
6
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
7
Padre Ignacio María Doñoro de los Ríos
Francisco Vêneto
Il cappellano militare che si è finto malvivente per salvare un b...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni