Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Psicologo, psichiatra, direttore spirituale… A chi e quando chiedere aiuto?

PSYCHOLOG
wavebreakmedia | Shutterstock
Condividi

Avete un problema che non riuscite a gestire? Cercate aiuto! Sì, ma a chi ricorrere?

In base alla diagnosi, lo psichiatra può raccomandare al paziente di seguire un trattamento farmacologico, ed è la persona indicata per prescrivere i farmaci necessari. In caso di problemi gravi, può dare un permesso per malattia o indirizzare a un ospedale. Spesso il trattamento farmacologico viene svolto parallelamente alla psicoterapia.

Quando è bene prendere un appuntamento?

Quando i sintomi ostacolano chiaramente l’organizzazione della vita. Quando l’ansia o i sintomi depressivi diventano un peso grave che influisce sull’azione a casa o sul lavoro. Bisogna cercare aiuto quando sorgono sensazioni insolite: sentire suoni o vedere immagini impercettibili agli altri, credere che qualcuno ci stia seguendo, controlli i nostri pensieri o cospiri contro di noi.

Capture d'écran YouTube / WLFITV
Le père Patrick Baikauskas confesse un jeune homme sur le campus de l'université.

 

Il confessore

Chi è?

È un sacerdote della Chiesa cattolica.

Cosa fa? A cosa si dedica?

Il compito di ogni sacerdote è innanzitutto il servizio sacramentale, incluso il sacramento della penitenza e riconciliazione, chiamato comunemente Confessione. Nel sacramento della penitenza, il penitente (la persona che va a confessarsi) confessa i suoi peccati e si unisce a Dio e alla Chiesa, il che porta al perdono del castigo eterno provocato dai peccati mortali.

Quando è bene prendere un appuntamento?

Ogni volta che commettiamo un peccato grave: consapevole, volontario e relativo a una questione importante. Vale anche la pena di avvalersi regolarmente del sacramento della penitenza per sperimentare la grazia guaritrice di Dio e formare la nostra coscienza.

È una buona pratica trovare un confessore permanente, un sacerdote con cui confessarsi regolarmente, grazie al quale è possibile un lavoro in profondità sui nostri vizi o le nostre debolezze.

La Confessione è destinata a ripulirci dai nostri peccati, e non solo a migliorare il nostro benessere. Non è necessario parlare delle nostre difficoltà di vita sperando che il sacerdote risolva i nostri problemi. Il suo compito è quello di perdonare i peccati, e non deve occuparsi di questioni di cui non è competente.

KSIĄDZ ROZMAWIA NA SCHODACH
Shutterstock

Direttore spirituale

Chi è?

Un chierico o un laico con preparazione teologica che ci accompagna nel cammino di fede.

Cosa fa? A cosa si dedica?

Aiuta ad approfondire il nostro rapporto con Dio. Sostiene il cammino dello sviluppo spirituale, aiuta a riconoscere i movimenti spirituali e a rispondervi adeguatamente. Indica come aprirsi di più allo Spirito Santo.

Se è un sacerdote, può essere o meno un confessore regolare della persona che viene guidata.

Quando è bene prendere un appuntamento?

Quando sorge in noi il desiderio di “qualcosa di più” nella nostra vita spirituale. Quando ci preoccupiamo di approfondire la nostra fede e di rafforzare il nostro rapporto con Dio. La direzione spirituale è particolarmente importante nel periodo in cui prendiamo decisioni importanti nella vita riguardo alla vocazione o al futuro del nostro cammino di fede.

È anche prezioso quando il nostro impegno nei confronti della vita spirituale va al di là del minimo necessario: è bene avere una persona che ci guidi in un cammino di spiritualità specifico. Mentre confessiamo i nostri peccati al confessore, con il nostro direttore spirituale parliamo delle inquietudini interiori, delle forme di preghiera e delle riflessioni leggendo la Parola di Dio. Gli incontri possono essere regolari o ad hoc.

Pagine: 1 2 3

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.