Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 16 Settembre |
Santi Cornelio e Cipriano
home iconStile di vita
line break icon

Papà, mi hai fatto soffrire molto ma oggi voglio perdonarti

MUZYKA

Siddharth Bhogra/Unsplash | CC0

Catholic Link - pubblicato il 02/10/19

Quattro passi per riconciliarsi con la propria storia

di padre Enrique Granados

Qualche giorno fa qualcuno mi ha domandato: “Che succede se stare con mio padre mi danneggia? Come posso onorare la sua paternità se non ci parliamo da anni ed è quasi impossibile riconciliarsi?”

La paternità è un dono di Dio, e come ogni dono implica una responsabilità. Il fatto che stare con il proprio padre danneggi è triste, ma è possibile. Non è facile parlare di un tema doloroso e complesso come questo, anche perché esistono circostanze molto particolari ed è complicato offrire una ricetta generale.

Per questo, oggi darò alcune indicazioni per aiutare a compiere qualche passo nel processo di riconciliazione con nostro padre.

1. Accettate la realtà

DEPRESSED
Shutterstock | Dubova

La prima cosa che direi è che bisogna accettare la realtà. Spesso di fronte a circostanze dolorose o frustranti ci esauriamo, pensando o lamentandoci della nostra realtà o desiderando che le cose fossero diverse. È innanzitutto necessario accettare la situazione, perché lamentarsi e amareggiarsi non risolve il problema, anzi, ne aggiunge un altro a una condizione già difficile di per sé.

2. Identificate la causa del dolore

LSOP,LITTLE SISTERS OF THE POOR
Jeffrey Bruno

Nicole - Postulant "I saw a Sister caring for an elderly priest, a resident, and she would get up and guide him, and I remember thinking that's exactly what a mother does with a little child...it was beautiful..and to see the littleness and humility the sisters lived every single day...I keep discerning and praying about it"

Cercate di individuare in cosa la sua presenza e il suo modo di essere vi hanno danneggiati – cosa dice, come lo dice o magari delle ferite che ha lasciato nel vostro cuore per atteggiamenti che vi hanno ferito e hanno avuto delle conseguenze.

È importante per sapere cosa state affrontando e per dare un nome ai propri sentimenti, alla propria esperienza interiore, vedendo qual è la virtù o l’atteggiamento che si può mettere in pratica per lottare contro la situazione.

  • 1
  • 2
Tags:
educazionepadresofferenza

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
EUCHARIST
Philip Kosloski
Preghiere da recitare all’elevazione dell’Ostia a Messa
3
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
4
GETAFE
Dolors Massot
Due sorelle giovanissime diventano suore contemporaneamente a Mad...
5
Gelsomino Del Guercio
Don Ambrogio Villa: il demonio mi ha fatto vergognare durante un ...
6
THERESA GIUNI
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Giuni Russo è giunta fino a Cristo per mano d...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni