Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 17 Settembre |
Roberto Bellarmino
home iconNews
line break icon

Nigeria: 500 bambini e uomini schiavizzati e abusati in una scuola islamica

Polícia da Nigéria

Aleteia - pubblicato il 01/10/19

Le vittime sono per la maggior parte bambini, alcuni di appena 5 anni. Al momento del riscatto da parte della polizia, alcune erano incatenate

In base a informazioni della rete britannica BBC, la polizia nigeriana ha diffuso la notizia del riscatto di circa 500 uomini e bambini tenuti incarcerati in regime di schiavitù in una scuola islamica della città di Kaduna, in cui soffrivano abusi sessuali e varie altre forme di tortura. Le vittime sono per la maggior parte bambini, alcuni di appena 5 anni. Al momento del riscatto da parte della polizia, alcune vittime erano incatenate.

BBC

Ali Janga, delegato della polizia responsabile dell’operazione, ha riferito alla BBCche oltre agli abusi sessuali le vittime hanno riferito di privazione di cibo, divieto di uscire dall’edificio (in alcuni casi per anni) e obbligo di chiedere l’elemosina per strada. Vari presentavano ferite visibili sul corpo. Le vittime erano perlopiù nigeriane, ma almeno due bambini liberati hanno riferito di provenire dal Burkina Faso, Paese vicino alla frontiera nord-orientale della Nigeria.

Alcuni bambini hanno detto alla polizia di essere stati portati sul posto da familiari che confidavano nel fatto che la struttura si presentasse pubblicamente come scuola islamica. Queste istituzioni sono popolari nella regione settentrionale della Nigeria, ma secondo la BBC sono state oggetto di varie denunce, soprattutto per abuso di autorità.

La polizia ha arrestato otto sospettati, per la maggior parte professori. I bambini e gli uomini riscattati sono stati portati in uno stadio di Kaduna, dove sono stati sottoposti a esami medici e psicologici prima di essere messi in contatto con le famiglie.

Il nord della Nigeria è diventato drammaticamente celebre negli ultimi anni per la brutalità del gruppo fanatico islamico Boko Haram, formazione terrorista estremamente violenta associata allo Stato Islamico e responsabile di sequestri di massa, omicidi e violente persecuzioni contro i cristiani.

Tags:
bambiniislamismonigeriaschiavitùscuola

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
GETAFE
Dolors Massot
Due sorelle giovanissime diventano suore contemporaneamente a Mad...
3
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
4
THERESA GIUNI
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Giuni Russo è giunta fino a Cristo per mano d...
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
EUCHARIST
Philip Kosloski
Preghiere da recitare all’elevazione dell’Ostia a Messa
7
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni