Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 22 Giugno |
San Luigi Gonzaga
home iconFor Her
line break icon

Bambini, è ora di conoscere il dentista!

ODONTOIATRIA

Shutterstock

Ospedale Bambino Gesù - pubblicato il 01/10/19

Le visite dal dentista in età pediatrica: quando, come e perché.

La prima visita odontoiatrica è un momento molto delicato, perché spesso la figura del dentista è associata alla paura di sentire dolore. È quindi importante che questo incontro avvenga in un momento sereno, possibilmente non quando c’è un’emergenza in corso (ad esempio mal di denti o traumi).

Anche se può sembrare precoce, la prima visita andrebbe effettuata già all’età di 1 anno, indipendentemente dalla presenza o meno di problematiche dentali. Durante la prima visita il bambino ha l’opportunità di prendere confidenza sia con l’ambiente, sia con il personale odontoiatrico. Certo, non ci si aspetta una piena collaborazione del bambino, ancora molto piccolo. Tuttavia, la prima visita è un’occasione per iniziare a fare conoscenza con il bambino, e per eseguire un’ispezione sommaria della bocca, della durata di pochi minuti. Il rapporto che inizia ad instaurarsi riguarda il bambino ma anche i genitori, con i quali l’odontoiatra deve costruire un’alleanza necessaria per il conseguimento di obiettivi comuni.

Sono proprio i genitori che devono ricevere le prime informazioni e indicazioni riguardo le misure di igiene orale e le corrette abitudini alimentari per il loro bambino. Ma le regole valgono per tutti, ricordiamoci che in questo come negli altri ambiti è importante dare il buon esempio. Ai genitori verrà anche spiegato come individuare alcune abitudini scorrette che sembrano innocue ma che, nel tempo, possono provocare o peggiorare le malattie della bocca e dei denti. Una fra tutte, la somministrazione di sostanze zuccherate per tranquillizzare il bambino: può sembrare un metodo efficace ma è insidioso e predispone alla carie dentale, quindi bollino rosso! È importante anche informare i genitori sui tempi di caduta dei denti da latte e di sostituzione con denti permanenti, sul comportamento da adottare in caso di traumi dentali e sulle migliori misure di prevenzione.


child smiles with teeth

Leggi anche:
Bambini: denti che cadono e denti che crescono!

Mano a mano che i piccoli cresceranno, saranno maggiori le informazioni che lo specialista potrà dare nel corso delle visite, controlli che andrebbero effettuati circa ogni 12 mesi. Con il tempo, infatti, inizieranno a essere più chiari i rapporti fra le ossa della bocca e, di conseguenza fra i denti.

Cosa guarda l’odontoiatra

Cosa cercherà l’odontoiatra nella bocca dei nostri piccoli? Valuterà lo stato di salute della bocca, dei tessuti duri e dei tessuti molli (gengive e mucose orali), ponendo la massima attenzione alla ricerca di eventuali problematiche dentarie come la carie, alterazioni dello smalto, presenza di elementi dentari in eccesso o al contrario mancata eruzione di qualche dente.
Il dentista controllerà che la formula dentaria sia corretta e compatibile con l’età del bambino. Verranno esaminati i frenuli labiali e linguali per verificarne la posizione e l’estensione. Verrà verificata la corretta occlusione dei denti, quindi la presenza di eventuali malposizioni (i famosi “denti storti”); inoltre verificherà che non ci siano segni di malformazioni oro-facciali (malocclusioni) e identificherà eventuali abitudini viziate (succhiamento del ciuccio e del dito, interposizione della lingua durante la deglutizione) che possono alterare lo sviluppo armonico dei mascellari.

Le visite di controllo saranno anche preziose per poter verificare, dopo le istruzioni date, la capacità del bambino di mantenere una corretta igiene orale ed eventualmente rimotivarlo e chiarire qualche aspetto che non è stato ben compreso.
In conclusione, le armi vincenti sono una prima visita a circa 1 anno e controlli periodici costanti. Questi controlli sono infatti fondamentali per controllare lo sviluppo armonico della bocca e dei denti e creare un rapporto di fiducia e collaborazione tra il dentista e il bambino. È importante, infatti, vincere la diffidenza e la paura del piccolo paziente, preparandolo a un rapporto amichevole con il dentista negli anni a venire.


ODONTOIATRIA

Leggi anche:
La prima volta dal dentista del vostro bambino: quando, come e perché

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE PUBBLICATO SUL MAGAZINE MULTIMEDIALE A SCUOLA DI SALUTE

Tags:
bambinisalute
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Gelsomino Del Guercio
San Giuseppe sparisce dai Vangeli. Don Fabio Rosini ci svela il &...
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Giovanni Marcotullio
«I rapporti prematrimoniali?» «Un vero peccato!» «Ma “mortale”?» ...
7
MORNING
Philip Kosloski
Preghiera mattutina per chiedere a Dio di benedire la nostra gior...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni