Aleteia logoAleteia logoAleteia
mercoledì 30 Novembre |
San Vincenzo Romano
Aleteia logo
Chiesa
separateurCreated with Sketch.

10 modi per onorare Nostra Signora del Rosario a ottobre… e tutto l’anno

FLOWERS

Pascal Deloche | GoDong

Annabelle Moseley - pubblicato il 01/10/19

Cosa significa il mese di ottobre per i cattolici, e come onorarlo in casa propria?

Nella Chiesa cattolica, ciascuno dei 12 mesi dell’anno ha un tema devozionale. È un ottimo modo per inserire tradizioni, simboli, colori e perfino cibi speciali nella nostra vita di fede.

Ottobre è il mese del Santo Rosario. Ecco 10 modi in cui confomare maggiormente la vostra vita e la vostra casa al Rosario. Forse alcune di queste belle devozioni rimarranno nella vostra chiesa domestica anche dopo la fine di questo mese!

1) Progettate e piantate un piccolo giardino

Ottobre è ancora epoca di giardinaggio, ma potete iniziare la pianificazione in qualsiasi periodo dell’anno. Può essere una splendida attività per tutta la famiglia, o un compito profondamente meditativo da intraprendere da soli. Perché non ripercorrere i misteri del Rosario nel vostro giardino, usando fiori, piante e statue speciali che vi assistano nella preghiera? Ecco qualche idea…

Un giardino del Rosario potrebbe avere come centro una statua di Maria. Alcune statue rappresentano anche la Madonna che tiene in mano un Rosario. Dieci pietre potrebbero indicare una decina del Rosario. Se messe una vicino all’altra potrebbero offrire un aiuto visivo alla preghiera, se distanziate permettono di camminare dall’una all’altra mentre si recita la decina.

Pensate ai fiori da aggiungere durante l’anno, come rose e qualsiasi fiore tradizionalmente collegato a Maria. Una statua di Gesù e/o di San Giuseppe nelle vicinanze vi farà tenere a mente la Sacra Famiglia mentre recitate il vostro Rosario.

In base alle dimensioni del giardino potreste avere quattro aree: gaudiose, dolorose, gloriose e luminose. Potete sbizzarrirvi con i fiori per ciascuna zona. Un giardino dei misteri gaudiosi potrebbe includere ornamenti come un angelo che evochi l’Annunciazione. Un giardino dei misteri dolorosi potrebbe avere una panchina su cui sedere e trascorrere del tempo in preghiera con Cristo nel Giardino del Getsemani. Un giardino dei misteri gloriosi potrebbe includere colori vivaci celebrativi per ricordare il trionfo della Resurrezione. Un giardino dei misteri luminosi potrebbe essere composto solo da fiori nelle tonalità del giallo e del bianco, per ricordare la luce. Potreste anche inserire delle conchiglie per ricordare San Giovanni Battista che ha battezzato Gesù nel fiume Giordano. Fatevi guidare dalla creatività e dalle preghiere!

2) Allestite sul tavolo o in un altro punto di spicco della casa un altare per Nostra Signora del Rosario

Prendete una tovaglia o un runner blu per invocare Maria, o bianco a simboleggiare la sua purezza, e mettete una statua o un’immagine della Madonna e un mazzo di fiori da cambiare per tutto il mese e/o una candela da accendere la sera. Visto che è il mese del Rosario, inseritene uno.

3) Cucinate per la Regina

Cucinate una cena a tema mariano. Ecco qualche idea: visto che il rosmarino è l’erba associata a Maria, provate un pollo al rosmarino, e per dolce preparate un rosario o una decina di biscottini o cupcakes in miniatura decorati con roselline o petali, o con glassa blu o bianca. O fate una torta Bundt, modellata a forma di corona e che può aiutare a ricordare la regalità di Maria.

4) Aggiungete preghiere ispirate al Rosario nei momenti speciali

Aggiungete un’Ave Maria dopo il ringraziamento che precede i pasti, o una preghiera nota associata al Rosario prima di mangiare, come il Salve Regina, la preghiera di Fatima o il Credo degli Apostoli. Ottobre potrebbe essere un mese speciale per prendere in considerazione una consacrazione a Maria.

5) Circondatevi di arte e musica che onorino Maria

Che si tratti di un canto gregoriano mariano, del Magnificat di Bach o dell’Ave Maria di Pavarotti, riempite la vostra casa di splendidi suoni di omaggio alla vostra Mamma celeste. Se sapete suonare uno strumento, potreste provare a esibirvi in qualche brano.

Perché poi non pensare a un capolavoro mariano? L’arte religiosa non è appannaggio esclusivo delle chiese. Cercate opere d’arte classiche con la Madonna e trovate la vostra preferita, poi stampatela e portatela a casa. Da Vinci, Raffaello, Botticelli… le possibilità di ottenere splendide immagini sono moltissime. Volete una bellissima immagine di Nostra Signora del Rosario? Cercate l’opera del 1840 di Tommaso Minardi, quella di Carlo Ceresa (1609-1679) o quella attribuita a García de Bouzas di Santiago de Compostela.

6) Leggete un classico mariano

Ecco qualche suggerimento: Il Segreto Ammirabile del Santo Rosario, di San Luigi Maria Grignion de Montfort, L’Imitazione di Maria, di Tommaso da Kempis, o The World’s First Love: Mary, Mother of God, di Fulton Sheen.

7) Dedicate il sabato a Maria

Il sabato è il giorno che la nostra Chiesa ha riservato alla nostra Beata Madre. Visitate una chiesa che ha una cappella o una statua mariana e chiedete l’intercessione di Maria. È un ottimo giorno per concentrarsi su di lei e permetterle di prepararvi a ricevere suo Figlio nell’Eucaristia, nella Messa vespertina del sabato o la domenica. Pensate di confessarvi il sabato come parte di questa preparazione.

8) Praticate speciali atti di carità

Scegliete uno dei giorni festivi di ottobre – ad esempio Nostra Signora del Rosario (7 ottobre), qualsiasi sabato (perché ogni sabato è dedicato a Maria) o la festa di Papa San Giovanni Paolo II il 22 ottobre (il Pontefice era molto devoto al Rosario) – e fate un atto speciale di carità per qualche bisognoso. Offritelo a Gesù attraverso il Cuore Immacolato di Maria.

9) Recitate il Rosario ogni giorno del mese di ottobre o recitate un Rosario in famiglia

Se non lo fate già, perché non iniziare a recitare il Rosario ogni giorno? Potete anche cercare di recitare un Rosario in famiglia, o anche solo una decina. Permettete a ogni membro della famiglia di esprimere un’intenzione per cui vorrebbe che tutta la famiglia pregasse.

10) Trovate dei modi per condividere il Rosario con altre persone

Forse potete regalare dei grani del rosario a un amico che attraversa un momento difficile, o portarli all’ospedale locale o a una casa di riposo per qualche paziente che ne potrebbe trarre beneficio. Magari potete unirvi a un gruppo in chiesa e provare a recitare il Rosario con gli altri. Potreste anche avviare un vostro gruppo e chiedere a un amico o a un familiare di unirsi a voi una volta al mese, ad esempio il primo venerdì o il primo sabato, per pregare gli uni per gli altri e condividere del tempo con Maria. Se riuscite a recitare il Rosario completo ogni settimana, unitevi alla Confraternita del Rosario e aggiungete le vostre preghiere a quelle di tutti i membri, creando uno splendido legame di sostegno e preghiera con il mondo intero.

Tags:
santo rosariovergine maria
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni