Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 19 Gennaio |
Santi Mario e Famiglia
home iconSpiritualità
line break icon

Il significato spirituale del nome di San Michele ci ricorda come dovremmo vivere

SAINT MICHAEL

Public Domain

Philip Kosloski - pubblicato il 30/09/19

Il nome “Michele” ha un significato che ci aiuta a guardare la nostra vita in modo diverso

San Michele è ampiamente noto come l’arcangelo che ha combattuto Satana e lo ha cacciato dal Paradiso. Si crede che il suo nome sia strettamente associato a questa battaglia spirituale e ricordi a tutti noi come dovremmo vivere.

Secondo il Messale Quotidiano di Sant’Andrea, “il nome Michele significa in ebraico ‘chi è come Dio?’, e ricorda la battaglia in cielo tra ‘il principe delle milizie celesti’ e il diavolo, battaglia iniziata con la ribellione di Lucifero e che continua nel tempo”.

Si crede che il grido di battaglia di Michele fosse proprio quello – “Chi è come Dio?” -, per giudicare il desiderio di Satana di essere “come Dio”. Molte immagini di San Michele contengono questa frase in latino sul suo scudo: “Quis ut Deus?”

Questa è infatti la definizione di Michele nella lingua ebraica, e ricorda anche la tentazione nel Giardino, quando Satana ha cercato di indurre Adamo ed Eva a prendere il frutto proibito dicendo che con quello sarebbero diventati come Dio.


SAN MICHELE

Leggi anche:
Così San Michele arcangelo è entrato nella liturgia cristiana

Il significato del nome di San Michele ci ricorda che non dovremmo cercare di essere come Dio. Ciò può sembrare ovvio, ma quanto spesso nella vita “giochiamo a fare Dio”?

Tendiamo a voler avere il controllo di tutto, e spesso ci arrabbiamo quando le cose non vanno come vorremmo. A livello inconscio, in qualche modo pensiamo di governare il mondo e che dovremmo controllarne ogni aspetto.

In altri termini, più siamo orgogliosi, più pensiamo di essere “come Dio”.

Il vero cuore di un cristiano è essere vicini al terreno, umili in ogni senso del termine. Ciò non vuol dire che dobbiamo permettere che gli altri ci calpestino come un tappeto, ma che dobbiamo riconoscere il nostro posto nel mondo come esseri creati, del tutto dipendenti da Dio.

Quando lo capiamo davvero e permettiamo che questa consapevolezza si insedi nel nostro cuore, la nostra vita cambia radicalmente. La prossima volta che qualcosa andrà male nella nostra vita, anziché arrabbiarci e fare qualcosa di peggio saremo in grado di accettarlo.

L’umiltà è la chiave della santità, e perfino il nome di San Michele ce lo ricorda.




Leggi anche:
«Io, sulle orme di San Michele, ho percorso il cammino dei 7 santuari uniti dalla linea retta»

Tags:
san michele
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
2
LEANDRO LOREDO
Esteban Pittaro
Morire con un sorriso, seminando santità anche in ospedale
3
Gelsomino Del Guercio
Il viaggio nell’Aldilà di Gloria Polo: Gesù mi ha mostrato il “Li...
4
PIENIĄDZE ZA MSZĘ
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Stipendio dei preti, quanto guadagnano? Quei ...
5
Papa Giovanni Paolo II
Philip Kosloski
La formula di San Giovanni Paolo II per sconfiggere il male nel m...
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
ST JOSEPH,THE WORKER CARPENTER, JESUS,CHILDHOOD OF CHRIST
Philip Kosloski
L'antica preghiera a San Giuseppe che non ha mai fallito
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni