Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 15 Gennaio |
San Cleopa
home iconChiesa
line break icon

Due medici santi assistevano i poveri gratis, ma chiedevano qualcosa di sorprendente

COSMAS AND DAMIAN

Public Domain

Aleteia - pubblicato il 28/09/19

Chi erano i Santi Cosma e Damiano, gemelli martirizzati per Cristo e diventati patroni dei medici?

I Santi Cosma e Damiano erano fratelli gemelli diventati martiri in nome di Cristo. Insieme all’evangelista San Luca sono venerati come patroni dei medici. Tutti e tre erano infatti medici.

Nati a Aegeae, attualmente chiamata Yumurtalık, in Turchia, avevano altri tre fratelli: Antimo, Leonzio ed Euprepio. Anche il padre era stato martire durante una delle persecuzioni dei cristiani promosse dall’imperatore Diocleziano. La madre, Teodata, è venerata come santa nella Chiesa ortodossa.

I gemelli studiarono Scienze in Siria, dove si formarono anche nella medicina. Esercitavano la professione a Aegeae, dove raggiunsero una grande reputazione perché curavano i malati non solo con le loro conoscenze, ma anche attraverso miracoli promossi dalle loro preghiere.

Il popolo orientale definiva Cosma e Damiano “persone che non chiedevano niente”, visto che assistevano i malati poveri senza volere alcun pagamento. Anziché esigere denaro, facevano una richiesta che sorprendeva molti: chiedevano che i pazienti permettessero loro di parlare un po’ di Gesù Cristo.

Questa pratica, però, iniziò a infastidire il governatore della Cilicia, Lisia, che provò a farli smettere di predicare il Vangelo. Non ci riuscì. Vedendo che perseveravano nella testimonianza della loro fede li fece gettare in mare, ma un’enorme onda li rigettò sulla spiaggia sani e salvi. Lisia ordinò poi che i gemelli venissero bruciati vivi, ma le fiamme, anziché toccarli, si volsero contro gli aguzzini pagani che li torturavano.

I fratelli medici furono infine decapitati, abbracciando eroicamente il martirio in nome di Gesù Cristo.

Accanto alla loro tomba iniziarono a verificarsi guarigioni miracolose che beneficiarono perfino l’imperatore Giustiniano di Costantinopoli. Dopo essere ricorso ai due martiri, questi si vide inspiegabilmente guarito da una grave malattia che i medici non erano riusciti a curare.

La festa liturgica dei Santi Cosma e Damiano viene celebrata dalla Chiesa il 26 settembre.

Cosma e Damiano
Tags:
mediciSanti
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri fi...
Gelsomino Del Guercio
Il viaggio nell’Aldilà di Gloria Polo: Gesù m...
Arthur Herlin
Bella, talentuosa, sicura di sé, 26 anni...la...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri fi...
COMPUTER SCREEN
Gelsomino Del Guercio
Avete condiviso questo messaggio del Papa? È ...
Maria Paola Daud
Preghiere a 4 patroni delle cause impossibili...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni