Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 17 Gennaio |
Sant'Antonio
home iconNews
line break icon

Il regime comunista cinese sostituisce i 10 Comandamenti con citazioni del Presidente

Bitter Winter / Reprodução

Aleteia - pubblicato il 26/09/19

In base alle denunce, i leader cristiani che disobbediscono all'ordine del Governo vengono perseguitati e arrestati

Mezzi di comunicazione internazionale come la rete statunitense Fox Newse il sito cattolico britannico Catholic Herald hanno diffuso negli ultimi giorni un reportage della rivista Bitter Winter, che monitora la libertà religiosa e i diritti umani in Cina, circa l’obbligo imposto dal regime comunista cinese al gruppo cristiano protestante Three-Self Patriotic Movement di sostituire i quadri del Decalogo con frasi del Presidente Xi Jinping.

In base alla denuncia, i responsabili dei luoghi di culto di questo movimento che non hanno obbedito all’ordine di rimuovere i quadri con i 10 Comandamenti hanno subìto rappresaglie che includono dalle persecuzioni alla prigione.

Funzionari governativi avrebbero affermato al movimento, sostengono i leder di quest’ultimo, che “al partito bisogna obbedire in tutti gli aspetti. Dovete fare tutto ciò che vi ordina il partito. Se disobbedite, la vostra chiesa verrà immediatamente chiusa”.

Una delle frasi del Presidente Xi Jinping che avrebbe sostituito uno dei Dieci Comandamenti è tratta da un discorso che ha pronunciato nel maggio 2015 al Dipartimento del Lavoro del Fronte Unito:

“I valori socialisti e la cultura cinese aiuteranno a sommergere varie religioni della Cina. Sostenete la comunità religiosa interpretando il pensiero religioso, le dottrine e gli insegnamenti in un modo che si adatti alle necessità del progresso dei tempi. Difendetela con decisione dall’infiltrazione dell’ideologia occidentale e resistete coscientemente all’influenza del pensiero estremista”.

Tags:
cinapresidente
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Semplici scatti
Puoi chiamarle coincidenze ma sono carezze di...
Gelsomino Del Guercio
Etiopia, strage di cristiani nel Tigrai: dife...
SALVE REGINA
José Miguel Carrera
Un Salve Regina come non lo avete mai visto
Silvia Lucchetti
Silvia e Andrea: il nostro matrimonio stava c...
Alessandro Gisotti
Papa: prima di giudicare, guardiamoci allo sp...
FRA BENIGNO ESORCISTA
Chiara Ippolito
Il più commovente caso di liberazione: quando...
COVID
Gelsomino Del Guercio
Il prete: benedivo senza olio i malati gravi,...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni