Ricevi Aleteia tutti i giorni
Iscriviti alla newsletter di Aleteia, il meglio dei nostri articoli gratis ogni giorno
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Il regime comunista cinese sostituisce i 10 Comandamenti con citazioni del Presidente

Condividi

In base alle denunce, i leader cristiani che disobbediscono all’ordine del Governo vengono perseguitati e arrestati

Mezzi di comunicazione internazionale come la rete statunitense Fox News e il sito cattolico britannico Catholic Herald hanno diffuso negli ultimi giorni un reportage della rivista Bitter Winter, che monitora la libertà religiosa e i diritti umani in Cina, circa l’obbligo imposto dal regime comunista cinese al gruppo cristiano protestante Three-Self Patriotic Movement di sostituire i quadri del Decalogo con frasi del Presidente Xi Jinping.

In base alla denuncia, i responsabili dei luoghi di culto di questo movimento che non hanno obbedito all’ordine di rimuovere i quadri con i 10 Comandamenti hanno subìto rappresaglie che includono dalle persecuzioni alla prigione.

Funzionari governativi avrebbero affermato al movimento, sostengono i leder di quest’ultimo, che “al partito bisogna obbedire in tutti gli aspetti. Dovete fare tutto ciò che vi ordina il partito. Se disobbedite, la vostra chiesa verrà immediatamente chiusa”.

Una delle frasi del Presidente Xi Jinping che avrebbe sostituito uno dei Dieci Comandamenti è tratta da un discorso che ha pronunciato nel maggio 2015 al Dipartimento del Lavoro del Fronte Unito:

“I valori socialisti e la cultura cinese aiuteranno a sommergere varie religioni della Cina. Sostenete la comunità religiosa interpretando il pensiero religioso, le dottrine e gli insegnamenti in un modo che si adatti alle necessità del progresso dei tempi. Difendetela con decisione dall’infiltrazione dell’ideologia occidentale e resistete coscientemente all’influenza del pensiero estremista”.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni